giovedì, 16 Settembre 2021

Campionato di Serie C: buona la prima per la Giana

Un avvio di stagione che ha il sapore della ripartenza con la presenza dei tifosi allo stadio, dopo un anno e mezzo di assenza. La prima giornata di Campionato Serie C 2021/2022 si è conclusa con una vittoria per la A.S Giana Erminio di Gorgonzola, che ha battuto la Pro Sesto nel derby della Martesana con il risultato di 1-0, deciso dal rigore trasformato a 5 minuti dal termine da Alessandro Corti. 

Al via la stagione 2021/2022

Tante le novità per la squadra biancazzurra, a partire dal girone A che offre nuovi avversari, passando dalla rosa composta da molti innesti a dar man forte alle colonne portanti, fino alle divise con cui scenderanno in campo, sempre affiancati dal prezioso supporto di Macron e Cogeser Energia.

Le nuove maglie da gara 2021/22 con le tradizionali righe verticali biancazzurre della prima maglia, indossata per l’occasione da Riccardo Cazzola, si sono trasformate in una sequenza di “V” orizzontali, ricamate in sovrimpressione nella trama del tessuto, che richiamano la doppia “V” bianca e azzurra presente nel nostro logo: le maniche riportano tale bicromia che ci contraddistingue, mentre il fronte e il retro della divisa sono totalmente azzurri, con la doppia “V” in sovrimpressione che regala movimento al tessuto. La maglia “away”, indossata da Antonio Magli, conserva l’ormai tradizionale colore rosso, ma uguale nella trama e nel disegno alla maglia “home”. La terza maglia è una novità, indossata da Riccardo Vono: totalmente bianca con inserti blu.

Augusta Brambilla

Gorgonzola, aperte le iscrizioni per il pre e post scuola

Sono aperte le iscrizioni ai servizi di pre e post scuola per la primaria e di post scuola per l’infanzia. Una decisione presa a fronte della pubblicazione di uno specifico protocollo di sicurezza pubblicato nel “Piano Scuola 2021-2022” dal ministero della Salute, che prevede le attività strutturate in bolle con la possibilità di aggregare piccoli che provengono da 3 classi o sezioni differenti, un rapporto educatore-bambini pari a 1:12 e la pulizia dedicata degli ambienti.  

«Un servizio necessario alle famiglie»

Il servizio pre e post scuola alla Primaria potrà essere svolto con le medesime modalità organizzative del precedente anno scolastico. Le misure di contenimento e sicurezza legate al rischio Covid-19 per i bambini sotto i sei anni di età, impongono nuove specifiche linee guida che hanno portato un incremento delle tariffe per gli utenti.

«Il Covid – ha spiegato il vicesindaco con delega all’Istruzione Ilaria Scaccabarozzi – ha inciso profondamente nella vita quotidiana delle persone impattando anche sui servizi a domanda individuale delle realtà locali che per essere economicamente sostenibili non possono più essere offerte con le tariffe pre pandemia del 2019».

Il pre e post scuola per la primaria verrà organizzato solo con il raggiungimento di 15 iscritti, mentre il post scuola dell’Infanzia verrà avviato con un numero minimo di iscritti per gruppo di intersezione pari a 7 alunni.

«Dopo la sospensione dello scorso anno – ha spiegato Ilaria Scaccabarozzi – l’obiettivo è di poter garantire un servizio necessario alle famiglie nella conciliazione dei tempi di vita e lavoro attraverso figure professionali per un momento educativo di qualità oltre il tempo scuola. L’indicazione di usare ‘macro bolle’ se da un lato ci permette di poter ripristinare il servizio, dall’altro comporta maggiori costi per un’organizzazione che risponda pienamente ai protocolli di sicurezza».

L’Amministrazione valuterà una riduzione delle tariffe a fronte di un alto numero di iscritti e in caso contrario, qualora non ci siano le condizioni per l’avvio del servizio, erogherà ai regolarmente iscritti un contributo economico.

Qui le modalità per effettuare le iscrizioni.

Augusta Brambilla

Lorenzo Colombini in prestito alla A.S Giana Erminio di Gorgonzola

Ph: A.s. Giana Erminio

L’avvio del Campionato di Serie C è alle porte e nella prima partita, il prossimo 29 agosto,  mister Oscar Brevi avrà a disposizione anche Lorenzo Colombini, milanese, terzino destro. La società biancoceleste l’ha acquisito, con la formula del prestito temporaneo, dallo Spezia fino al 30 giugno 2022. 

Una giovane promessa

Lorenzo Colombini, classe 2001, è un giovane terzino sinistro che cresce nelle giovanili dell’Inter fino alla formazione Primavera. Partecipa al Torneo di Viareggio e alla Uefa Youth League, dove segna un gol contro il Barcellona.

Annovera 11 presenze nelle formazioni giovanili della Nazionale Under 15, 18 e 19. Viene acquistato dallo Spezia nel settembre del 2020 e viene ceduto in prestito al Novara, dove nella stagione 2020/2021 colleziona 11 presenze nel campionato di Serie C, ma non scende in campo nelle gare disputate contro la A.S Giana Erminio.

Si allarga così la rosa in vista del debutto in campionato, domenica 29 agosto alle 17.30 allo stadio Città di Gorgonzola contro la Pro Sesto.

Augusta Brambilla

La Giana Erminio vince la prima partita in Coppa Italia

Ph: A.s. Giana Erminio

Si è giocata sabato 21 agosto la prima gara ufficiale della stagione 2021/2022 del primo turno eliminatorio di Coppa Italia. La A.S Giana Erminio di Gorgonzola ha vinto la partita contro la VirtusVecomp di Verona con il punteggio di 6-7 e dopo 18 rigori con il punto definitivo segnato da Bonalumi.

«Bravi i ragazzi»

Per l’esordio ufficiale della nuova stagione mister Oscar Brevi ha schierato una difesa a 4 con Perico, Carminati, Bonalumi e Magri, in mezzo al campo il giovane Acella con capitan Pinto a sinistra e Cazzola a destra, mentre in attacco Perna come punta centrale affiancato da Corti a sinistra e Tremolada a destra.

«Sono stati bravi i ragazzi, sia noi che loro, perché con questo caldo non era facile fare 100 minuti con questi ritmi e siamo contenti del passaggio del turno – ha dichiarato mister Oscar Brevi allenatore della A.S. Giana Erminio – anche se nel primo tempo hanno avuto un predominio loro e siamo usciti più noi nella ripresa». 

All’11’ del primo tempo la Virtus passa in vantaggio con un gran gol di De Rigo e nel secondo tempo al 22’ è il neo entrato Ferrari a portare il pareggio la Giana. 

«Abbiamo tenuto tutto questo tempo e anche in crescendo e un po’ i cambi ci hanno aiutato e abbiamo messi ragazzi sono bravi a attaccare gli spazi e sono rapidi e anche le quattro sostituzioni ci hanno permesso di mantenere sempre un buon ritmo – ha sottolineato mister Oscar Brevi – Inoltre quelli che avevano già fatto tanti minuti sono stati bravie compatti e direi che la squadra meritava di passare e forse nel tempo normale dei 90’minuti e nei supplementari abbiamo avuto più occasioninoi di passare e poi i rigori ci hanno premiato. La prestazione del secondo tempo e dei supplementari è stata molto positiva».

Il primo e il secondo tempo dei supplementari è terminato sul 2-2  ed è stato necessario andare ai rigori, che si sono conclusi con il punteggio di 6-7 con il tiro decisivo di Bonalumi che ha permesso di portare a casa la vittoria.

«Un punto sugli infortuni vede la possibilità che martedì (24 agosto) alla ripresa dovrebbero ritornare Bono, Cafferri, anche se squalificato per la gara di domenica in campionato, e si aggrega anche Corti – ha concluso mister – C’è ancora in dubbio Magli e Pirola, quest’ultimo ha avuto un infortunio un po’ più lungo».

Augusta Brambilla

Gorgonzola, tre appuntamenti dedicati ai giochi da tavolo

Ti interessano i giochi da tavolo? Sei curioso e vuoi scoprirne di nuovi? La Biblioteca Civica “Franco Galato” di Gorgonzola ha organizzato tre incontri gratuiti dedicati ai giochi da tavolo che si terranno il 21, 25 e 28 agosto. L’iniziativa, a due anni dall’apertura della Gaming Zone al primo piano della Biblioteca,  si pone l’obiettivo di far conoscere e apprezzare un’esperienza di gioco condivisa.

Game Test e Games Night

La Gaming Zone della Biblioteca Civica “Franco Galato” è uno spazio dove adulti e ragazzi possono incontrarsi e socializzare, divertirsi e sviluppare creatività e allenare la mente.

Sabato 21 e 28 agosto, dalle 15.00 alle 18.00, si terrà “Game Test”, con un bibliotecario a disposizione che spiegherà e farà provare alcuni giochi. 

Mercoledì 25 agosto dalle 21.00 alle 22.30 si potrà partecipare alla “Games Night”, un’apertura serale dedicata alla cultura del gioco con l’intento di sperimentare giochi divertenti e con i tavoli disponibili per sfide appassionanti.

La Gaming Zone è accessibile negli orari di apertura della Biblioteca con Green Pass per le persone di età maggiore di 12 anni.

Per avere maggiori informazioni, è possibile contattare la Biblioteca Civica al numero 0295701237, oppure inviare una email agli indirizzi biblioteca@comune.gorgonzola.mi.it o biblioteca.gorgonzola@cubinrete.it .

Augusta Brambilla

A Gorgonzola torna “Orologiko”

Si terrà a Gorgonzola sabato 4 e domenica 5 settembre, dalle 10.00 alle 18.00 in Piazza della Repubblica, la seconda edizione della Fiera di Orologiko. Una manifestazione gratuita organizzata e promossa da Orologiko.it in collaborazione con Fieri della Fiera e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. 

Curiosità e condivisione

La Fiera di Orologiko è un appuntamento che unisce la mostra, lo scambio, la consulenza e la vendita di orologi e forniture a eventi culturali e artistici.

Sabato 4 settembre alle 17.00 si potrà assistere al Concerto a cura dell’Orchestra Estudiana Ensamble di Bergamo. 

L’evento è anche l’occasione per avvicinare i bambini al mondo degli orologi con la proposta variegata di laboratori didattici interattivi per i più piccoli, gratuiti e su prenotazione, che si terranno a Palazzo Pirola.

Sabato 4 e domenica 5 settembre dalle 10.00 alle 18.00 si terrà il laboratorio “Colora il tuo orologio e rendilo funzionante” dedicato ai bambini a partire dai 4 anni di età con la prenotazione in loco. Dalle 10.00 alle 17.00 si svolgerà il laboratorio “Monta un orologio meccanico didattico” rivolto ai ragazzi a partire dai 9 anni di età con prenotazione in loco e otto posti disponibili per sessione. 

Dalle 10.00 si potrà partecipare al laboratorio “Storia e curiosità dal mondo dell’orologeria” indirizzato a tutte le età.

Per avere maggiori informazioni o contatti, è possibile inviare una email a asiaazzurra@orologiko.it o chiamare il numero di telefono 348/74.66.784. 

Augusta Brambilla

Gorgonzola, chiuso il ponte di via Bellini per le Opere di mobilità sostenibile

L’Amministrazione comunale di Gorgonzola ha comunicato che dalle 8.00 del 26 luglio fino alle 20.00 del 10 agosto sarà chiuso al traffico il tratto di via Bellini in corrispondenza del ponte sul Naviglio della Martesana. I lavori interesseranno l’intersezione con Via Trieste e la rotatoria di Largo Olimpia per la formazione dell’attraversamento ciclabile con prolungamento del dosso esistente.

Opere di mobilità sostenibile

La Regione Lombardia ha definito con la legge regionale 9/2020 gli “Interventi per la ripresa economica” per fronteggiare l’impatto economico derivante dall’emergenza Covid-19. Per quanto riguarda le “Misure di sostegno agli investimenti e allo sviluppo infrastrutturale” ha stanziato un budget di 3 mld€ suddiviso tra gli anni 2020, 2021 e 2022 per supportare gli investimenti sostenuti dagli enti locali. La cifra di 51.350.000,00€ è destinata alle province e alla Città metropolitana per la realizzazione di opere connesse alla viabilità e strade e all’edilizia scolastica. Ai Comuni è destinata la cifra di 348.650.000,00€  per la realizzazione di opere pubbliche in materia di sviluppo territoriale sostenibile, efficientamento energetico e illuminazione pubblica e rafforzamento delle infrastrutture indispensabili alla connessione Internet con particolare riferimento alla fibra ottica e alla realizzazione e ampliamento di aree “free wi-fi”.

I lavori rientrano nell’ambito dell’intervento denominato “Opere di mobilità sostenibile” e l’obiettivo del progetto è quello di realizzare il prolungamento del dosso pavimentato in blocchetti di porfido, per ricavare la corsia ciclabile a fianco dell’attraversamento pedonale.

La Polizia Locale ha provveduto a istituire dei provvedimenti viabilistici che riguardano il divieto di transito veicolare assoluto per tutto il periodo dei lavori al fine della formazione della piattaforma e della necessaria maturazione dei getti. Sarà, invece, consentito su percorsi alternativi adeguatamente segnalati, il transito dei pedoni e delle biciclette.

Augusta Brambilla

Estate in biblioteca: tutti gli orari e le chiusure in Martesana

female with book

Affrettatevi a prendere tutti i libri che vi servono da portare sotto l’ombrellone… è tempo di vacanze anche per le biblioteche! Qui trovate tutti gli orari divisi per comune e anche qualche iniziativa interessante, come il mercatino dei libri usati alla biblioteca Franco Galato di Gorgonzola.

Bellinzago Lombardo

La biblioteca di Bellinzago chiuderà dal 18 al 31 luglio e dal 7 all’11 settembre 2021.

Bussero

Nel comune di Bussero la biblioteca chiuderà dal 7 al 22 Agosto, mentre a questo link è possibile consultare gli orari del servizio nel periodo estivo compreso dal 26 luglio al 28 agosto. La biblioteca avvisa inoltre che il servizio di interprestito tra le biblioteche del Sistema e le biblioteche di Milano verrà sospeso dal 5 al 23 agosto.

Cologno

Anche la biblioteca di Cologno chiude per le vacanze estive, queste le date da segnare: sabato 24 e 31 luglio e sabato 7, 14, 21 e 28 agosto. Per il resto il servizio procederà secondo gli orari consultabili a questo link.

Inzago

La biblioteca di Inzago cambia orari a partire dal 5 luglio e fino al 28 agosto: è possibile consultarli qui. Dal 15 luglio inoltre, è anche possibile usufruire del parco di Villa Cornaggia di via Piola 16, per leggere al fresco degli alberi oppure trascorrere un po’ di tempo in compagnia.

Segrate

È possibile consultare tutti gli orari delle biblioteche di Segrate a questo link, in ogni caso noi vi ricordiamo che: la biblioteca di Milano 2 di Cascina Ovi è chiusa dal 1 luglio al 31 agosto; la Biblioteca di San Felice sarà chiusa dal 1° agosto al 31 agosto mentre la biblioteca di Redecesio chiuderà dal 3 agosto al 29 agosto.

Gorgonzola

Alla biblioteca Franco Galato di Gorgonzola riparte il Mercatino del libro di testo usato organizzato dalla Gente del Ma.Go., dove gli studenti degli Istituti Montalcini e Molino Vecchio di Gorgonzola potranno incontrarsi per vendere e comprare a un prezzo conveniente i libri scolastici usati. A questo link trovate tutti i dettagli dell’iniziativa e il calendario completo dei mercatini.

Melzo

La Biblioteca Vittorio Sereni Melzo – aperta da martedì a venerdì dalle 10 alle 18 e sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 – per vivacizzare le lente e calde giornate estive propone una serie di letture in giallo.

Gorgonzola, un’opera d’arte da realizzare per il Municipio

Ph: Comune di Gorgonzola

L’Amministrazione comunale di Gorgonzola ha aperto un bando per la realizzazione di un’opera d’arte originale, nell’ambito della costruzione della nuova sede municipale e della ristrutturazione dell’attuale Palazzo comunale. L’intento è quello di offrire una testimonianza tangibile della pandemia da Covid-19, attraverso la libera creatività dei partecipanti e perpetuando il ricordo delle vittime.

Un’opera d’arte permanente

L’opera d’arte ha l’obiettivo di testimoniare, in modo permanente, la presente fase storica, conservando e rinnovando la memoria delle persone venute a mancare a causa dell’epidemia da Covid-19 e garantire la giusta riflessione e commemorazione nella data individuata come Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia da Coronavirus, il 18 marzo.

I concorrenti dovranno formulare una proposta artistica che dovrà avere quale elemento costitutivo il carattere creativo, inteso come presenza di originalità e novità oggettiva. I materiali potranno essere liberamente scelti dagli artisti purché durevoli, compatibili e coerenti con il contesto dell’area circostanti. 

Inoltre, il manufatto dovrà avere le caratteristiche di stabilità e durata nel tempo, di facilità di manutenzione, di resistenza agli agenti atmosferici anche aggressivi, di totale sicurezza e di idoneità di esposizione in uno spazio pubblico.

I partecipanti al concorso devono consegnare gli elaborati entro e non oltre le 12.00 del 15 settembre 2021. Qui tutti i dettagli per partecipare.

Augusta Brambilla

 

 

Sagra Nazionale del Gorgonzola: sarà un’edizione limitata

Un'immagine dalla sagra del 2018

A Gorgonzola l’appuntamento annuale con la Sagra del Gorgonzola è un evento importante che ha radici consolidate nella storia della comunità e che vanta grande partecipazione di pubblico. L’edizione 2021 della XXIII Sagra Nazionale del gorgonzola, organizzata dalla Pro Loco cittadina, si svolgerà in forma limitata e in date ancora da definire, con accesso ai tavoli per la degustazione, su prenotazione, in ottemperanza alle norme sanitarie contro la diffusione del Covid-19.

A tavola, su prenotazione

La Sagra del Gorgonzola è un appuntamento che vede la presenza delle bancarelle di prodotti agroalimentari, con i tavoli dove gustare il formaggio e le altre specialità gastronomiche del territorio.

«Nel tempo della pandemia da Covid-19 la Pro Loco di Gorgonzola, unica organizzatrice dell’evento,- si legge in una nota del Comune –  con l’intento di  evitare aggregazioni di persone nei percorsi e distanziamenti nei luoghi di incontro e consumo, si è attivata da molti mesi, acquistando un’App per registrarsi e poter accedere alla Sagra, studiando i  tracciati, i percorsi transennati e le aree dove muoversi e sostare in sicurezza».

Il punto di maggior interesse e attrattiva della manifestazione, che attira visitatori dall’Italia e dall’estero, è quello di poter gustare i piatti della tradizione comodamente seduti a tavola.

«Con senso di responsabilità si era deciso di non posizionarli per la difficile gestione della loro sanificazione e del servizio ai tavoli e in alternativa predisporre spazi per la “consegna” di piatti preconfezionati per impedire il formarsi di code oltre a garantire la giusta distanza di un metro – prosegue la nota – Una sistemazione molto diversa rispetto al passato, ma l’unica possibile per garantire il rispetto delle norme sanitarie per il contenimento della pandemia».
Il Consiglio della Pro loco, riunitosi nell’ ultimo giorno utile per poter avviare l’evento, ha evidenziato che restavano ancora alcuni punti di incertezza sulle modalità organizzative che potessero rispettare pienamente i protocolli sanitari,  ma soprattutto si evidenziava la mancanza di chiari protocolli che indicassero in maniera definitiva come comportarsi e come gestire il grande flusso di persone che partecipa alla Sagra.

«Il rischio di non soddisfare possibili nuove richieste o adempimenti posti dopo questa data rende la situazione molto incerta, soprattutto per le implicazioni che comporterebbero nell’adempiere, sia sul piano organizzativo, sia su quello economico – conclude la nota – Consapevoli di tutto questo e delle aspettative che gli espositori hanno per questo grande evento, il Consiglio della Pro loco, dopo avere consultato anche il sindaco, ha deciso di organizzare qualcosa in una forma differente rispetto alle precedenti edizioni con la scelta di date nel mese di settembre, negli spazi in uso alla Pro Loco in cui sarà possibile, su prenotazione, gustare le specialità che la nostra Osteria avrebbe prodotto durante la Sagra».

Augusta Brambilla