sabato, 31 Luglio 2021

“Puliamo Pioltello”: torna l’iniziativa per sensibilizzare i cittadini al rispetto dell’ambiente

Ph: Comune di Pioltello

Pioltello torna a riproporre, a distanza della prima uscita del mese di maggio, l’iniziativa “PuliAmo Pioltello” che si terrà il 19 giugno alle 9.00, con ritrovo nei pressi del parcheggio in fondo a via Primo Maggio. Organizzata dall’assessorato all’Ambiente, in collaborazione con Amsa, si pone l’intento di promuovere e sensibilizzare la cittadinanza verso le tematiche ambientali

“Valore del volontariato e attenzione al territorio”

L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività di educazione ambientale che mirano a sensibilizzare e promuovere tra i cittadini il rispetto della natura e del territorio.

«Dopo la buona riuscita della prima uscita, lo scorso maggio nelle aree pubbliche vicino all’UCI Cinemas, abbiamo deciso di mettere in calendario una seconda data – ha spiegato Giuseppe Bottasini, assessore con delega all’Ambiente e rifiuti- Attraverso attività pratiche e alla portata di tutti vogliamo sensibilizzare all’attenzione al territorio, al valore del volontariato e all’amore per la nostra città. Mi ha fatto davvero piacere vedere diverse famiglie con figli a seguito partecipare con grande entusiasmo alla prima giornata – ha concluso Giuseppe Bottasini – un bel segnale perché l’amore e la cura verso il proprio ambiente sono valori che si imparano e si respirano fin da piccoli».

Verranno pulite le aree circostanti la Cascina Castelletto, mettendo a disposizione dei partecipanti guanti e sacchi.

L’invito è rivolto a tutta la cittadinanza, compresi i più piccoli, che dovranno però essere accompagnati da un adulto. L’iniziativa si svolgerà in totale sicurezza, nel rispetto della normativa vigente in materia di contrasto alla diffusione del Covid-19.

Augusta Brambilla

Seggiano, un parco dedicato ad Antonino Gulino

Un portiere che si appresta a catturare il pallone con le mani. Questo raffigura la statua, realizzata nel 1983 da Enzo Costa, dedicata ad Antonino Gulino, chiamato da tutti Antonello, portiere 12enne morto sul campo della U.S. Seggianese il 12 giugno del 1982 durante una partita di calcio. La statua è già stata collocata al centro di quello che oggi è il parco tra via Walter Tobagi e via Guido Rossa, che sarà intitolato ad Antonello con una cerimonia ufficiale Sabato 12 giugno alle ore 10.30.

Il 12 giugno di quasi quarant’anni fa Antonello stava disputando una partita con la sua squadra, la Seggianese, quando si accasciò a terra colpito da un fulmine che non gli lasciò scampo. Quel ragazzino è rimasto impresso nella memoria di tanti abitanti del quartiere e per questo motivo l’Amministrazione comunale ha deciso di intitolargli il parco. Alla cerimonia saranno presenti la sindaca Ivonne Cosciotti, la Giunta, il presidente FDC Pioltellese 1967 ASD, il presidente della Consulta Sportiva, il direttivo della Consulta e i presidenti delle Associazioni sportive.

Giro Handbike 2021: a Pioltello la seconda tappa della competizione

Sarà il Comune di Pioltello ad ospitare la seconda tappa del Giro Handbike 2021 (organizzato da SEO Asd), manifestazione nazionale ciclistica dedicata allo sport paraolimpionico che prevede l’utilizzo di handbike, una bicicletta che permette di muoversi sfruttando l’uso delle proprie braccia.

Un’occasione per ricordare l’importanza dello sport

«Sono molto contenta che la nostra città ospiti un evento di rilevanza nazionale come il Giro Handbike in un momento in cui l’Italia intera è impegnata nella ripresa e vuole dimostrare di essere in grado di ripartire – ha detto la Sindaca Ivonne Cosciotti – anche in questo caso Pioltello dimostra di essere attrattiva e di sapere cogliere belle opportunità come questa competizione che trasmette anche un importante messaggio di sport. Accogliamo quindi il Giro Handbike sulle nostre strade e lo facciamo anche festeggiando la nomina a Presidente della Federazione Ciclistica italiana di Cordiano Dagnoni, nostro concittadino per tanti anni, che ha portato anche a Pioltello la passione per la bicicletta e il ciclismo».

Pioltello, Lotta Club Seggiano: medaglia d’oro per Ilaria Cavarretta

Un’altra conquista per la squadra pioltellese Lotta Club Seggiano: l’atleta Ilaria Cavarretta ha vinto la medaglia d’oro al Campionato Nazionale unificato degli sport da combattimento.

Medaglia d’oro per Ilaria Cravetta in un «evento senza precedenti»

Il Campionato Nazionale unificato degli sport da combattimento si è svolto a Sesto San Giovanni, dal 4 al 6 giugno, coinvolgendo tutte le discipline degli sport da combattimento, in particolare: Fight1, Fight Net, Ikasa Italia, Wfc. Alla manifestazione, che Lotta Club Seggiano ha definito «un evento senza precedenti», hanno partecipato oltre 600 tra atleti e atlete provenienti da tutta Italia.
Ilaria Cavarretta ha portato a casa la medaglia d’oro partecipando alla competizione nella disciplina Grappling (categoria 60 kg).

La squadra ringrazia il Comune di Pioltello

«Non ci stancheremo mai di rinnovare i ringraziamenti al Comune e all’Assessorato di Pioltello– ha dichiarato Lotta Club Seggiano in un comunicato stampa- per il supporto ed il sostegno continuo che consentono alle atlete ed agli atleti di potersi preparare e partecipare agli eventi sportivi nazionali e raggiungere questi risultati che danno lustro alla Città di Pioltello e che ci rendono tutti orgogliosi di questi ragazzi e ragazze». La squadra ha anche sottolineato l’impegno che l’amministrazione dimostra e ha dimostrato nella lotta all’uguaglianza e alle pari opportunità.

A Pioltello una nuova edizione di “Letti di notte”

La Biblioteca “A. Manzoni” di Pioltello ripropone l’evento “Letti di notte. La notte bianca del libro e della lettura”, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, che si terrà il 19 giugno dalle 18.00 alle 20.00 in Biblioteca e dalle 20.30 in Piazza dei Popoli. Una  proposta rivolta a grandi e a piccini che si pone l’obiettivo di offrire un momento di condivisione legato alle letture, ai giochi di una volta, ai laboratori creativi, alle parole in libertà, alla musica e alle storie. 

La prima notte d’estate

Letti di Notte nasce nel 2012 da un’idea di Claudia Tarolo e Marco Zapparoli, editori di Marcos y Marcos, e di Patrizio Zurru, libraio. In una sola notte, il 21 giugno,  centinaia di iniziative illuminano le librerie, le biblioteche, i festival e le associazioni culturali in tutta Italia e anche oltre confine.

«Accendiamo la prima notte d’estate con Letti di Notte – si legge sul sito del Comune – Dal 2012, in corrispondenza del solstizio d’estate, si svolge la notte bianca del libro e della lettura. Un’occasione per condividere letture e storie da narrare, biblioteche, librerie, circoli culturali e festival».

Sabato 19 giugno dalle 18.00 alle 20.00 in Biblioteca i bambini dai 5 ai 10 anni potranno partecipare a “Liberi di cambiare”, laboratori creativi, su prenotazione, per un’esperienza di ripartenza dopo i lunghi mesi di pausa dovuti alla pandemia da Covid-19.  Il primo turno è attivo dalle 18.00 alle 19.00 e il secondo turno dalle 19.00 alle 20.00. 

Nel prato di Piazza del Popolo ci si potrà divertire con “Giochi di una volta” costruiti in legno e fatti a mano dai ragazzi del CAG “Patchanka” in collaborazione con la Cooperativa Arti&Mestieri.

Piazza del Popolo, a partire dalle 20.30, si animerà di “Parole e libertà” in collaborazione con i ragazzi dell’Istituto Tecnico Machiavelli che proporranno la lettura di brani, trovati tra le righe dei libri, nelle canzoni o nelle poesie, alternata agli “Interventi musicali” con musiche in libertà a cura del CIM, Civico Istituto Musicale “G. Puccini” di Pioltello.

Nel Castello della Biblioteca si potranno ascoltare “Le letture della buonanotte per i più piccoli”, dai 3 anni e, su prenotazione, le storie per chi ha sonno, per chi non vuole andare a dormire, per chi ama guardare le stelle e per quelli che… un libro tira l’altro.

Augusta Brambilla

Pioltello, un campo prove per l’addestramento dei lavoratori edili

Construction worker
Construction worker

Un’area addestramento per prevenire gli infortuni sul lavoro nel settore dell’edilizia. Sarà inaugurato mercoledì 26 maggio, in via Morvillo 6, uno spazio per la formazione e l’addestramento per l’utilizzo in sicurezza delle attrezzature e delle macchine proprie del settore delle costruzioni.

La novità è resa possibile da un protocollo d’intesa siglato dal Comune di Pioltello, Città metropolitana ed ESEM-CPT – Ente unificato per la formazione e sicurezza nato per volontà di Assimpredil ANCE, Cgil, Cisl e Uil – il cui presidente Filippo Rigoli ha definito l’iniziativa «un’altra straordinaria opportunità per incrementare la formazione professionalizzante, offerta dalla nostra bilateralità, a vantaggio di tutti gli operatori dell’edilizia del territorio di Milano, Lodi, Monza e Brianza per coinvolgere un numero sempre crescente di imprese e lavoratori cui il nostro Ente si rivolge».

«Come Istituzioni siamo chiamati tutti a contribuire alla formazione costante e alla sicurezza sul lavoro, in particolare sui cantieri – ha dichiarato la sindacadi Pioltello Ivonne Cosciotti – Lo scorso anno la nostra nazione ha pianto oltre 1.000 morti, una media di 3 italiani al giorno. Non possiamo non fare la nostra parte. E non basta ricordarsene solo nelle giornate internazionali. Per questo sono particolarmente contenta di poter dire che Pioltello stia dando concretamente il proprio contributo contro questa vera e drammatica piaga».

Addestramento per l’utilizzo di diverse macchine

Il nuovo centro di addestramento è dotato di aule e spazi all’aperto dove, dal prossimo 3 giugno, saranno attivati i corsi di formazione per un corretto utilizzo, per citarne alcune, delle macchine per il movimento terra, di gru e autocarri, di carrelli industriali ed elevatori e delle piattaforme di lavoro elevabili.

«La sicurezza nel settore edile è molto importante perché comportamenti corretti e operatori formati possono ridurre drasticamente gli infortuni e salvare vite nei cantieri – ha aggiunto Saimon Gaiotto,​ assessore al Territorio del Comune di Pioltello – C’è molta richiesta di formazione professionale e gli spazi oggi disponibili sono insufficienti, così abbiamo accolto la proposta di Esem Cpt autorizzando la realizzazione di questo polo formativo su un terreno che fino ad oggi è stato oggetto di sversamento di rifiuti e a rischio degrado e che così potrà invece essere valorizzato e diventare un’opportunità in più per le nostre aziende e i nostri lavoratori. Il tema della sicurezza sul lavoro ci sta molto a cuore e siamo soddisfatti di dare un contributo contro una piaga, quella delle morti sul lavoro, che va affrontata con il massimo impegno».

La Biblioteca di Pioltello partecipa alla Giornata Mondiale della Biodiversità 2021

La Biblioteca “A.Manzoni” di Pioltello partecipa all’evento “A spasso con la Biblioteca-Alla ricerca della biodiversità” che si terrà il 22 maggio, in occasione della Giornata mondiale della biodiversità,  con due appuntamenti, alle 16.00 e alle 18.00, a cura di “Citizen Science”. Un progetto che porta alla scoperta della biodiversità nel mondo attorno a noi, con osservazioni dirette sulle piante e sugli animali che popolano gli ambienti urbani.

 La Giornata mondiale della biodiversità

La Giornata mondiale della biodiversità è stata proclamata nel 2000 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per celebrare l’adozione della Convenzione sulla Diversità Biologica e viene celebrata il 22 maggio di ogni anno. L’obiettivo è quello di difendere e tutelare la biodiversità e, nello stesso tempo, aumentare la comprensione e la consapevolezza dei problemi connessi.

La Convenzione sulla Diversità Biologica ha tre scopi: conservare la biodiversità, fare un uso sostenibile degli elementi sostitutivi della biodiversità e ripartire in modo giusto e equo i benefici derivanti dall’uso delle risorse energetiche.

La Convenzione Onu ha scelto per il 2021 il tema “Siamo parte della soluzione” per dare continuità a quello della Giornata del 2020 “Le nostre soluzioni sono nella natura” e per sottolineare che nella natura risiede la risposta alle sfide per procedere verso lo sviluppo sostenibile. 

“A spasso in Biblioteca”

Sabato 22 maggio il ritrovo è previsto alle 16.00 alla Biblioteca Comunale con un esperto naturalista che guiderà i partecipanti a conoscere e riconoscere la biodiversità con un approccio alle piante e agli animali che circondano e con osservazioni e curiosità. I bambini presenti saranno invitati a preparare delle bellissime farfalle colorate per abbellire il giardino della Biblioteca. 

Alle 18.00, dalla Biblioteca Comunale, sarà possibile collegarsi via zoom, in diretta con le altre biblioteche, con l’opportunità di scambiare le scoperte fatte, le emozioni provate e comprendere l’importanza della biodiversità per tutti.

L’attività si svolgerà all’aperto e per tutte le età. I minori devono essere accompagnati da un familiare che deve garantire il rispetto dei distanziamenti e l’utilizzo corretto delle mascherine.

Per partecipare, è obbligatorio iscriversi telefonando al numero 02.92.36.63.40.

Augusta Brambilla

Consegnata alla Croce Verde di Pioltello la nuova ambulanza donata da Esselunga

L’ambulanza numero 41 è stata consegnata da Esselunga alla Croce Verde di Pioltello. Il gruppo della grande distribuzione durante l’emergenza sanitaria aveva chiesto alla Sindaca Ivonne Cosciotti come poteva aiutare la comunità, e la scelta è ricaduta sul gruppo di volontari che durante i lunghi mesi della pandemia ha fornito aiuto ai cittadini.

E così ieri, domenica 16 maggio, si è tenuta la cerimonia di inaugurazione alla presenza della Presidente di Esselunga Marina Caprotti, la Presidente della Croce Verde di Pioltello Adalgisa Carminati, la sindaca di Pioltello Ivonne Cosciotti, il sindaco di Segrate Paolo Micheli, il presidente nazionale di ANPAS Fabrizio Pregliasco e quello regionale Luca Puleo.

«Rinnovo i miei ringraziamenti a Esselunga per essere sempre così vicina e attenta ai bisogni del nostro territorio – ha dichiarato la Sindaca Ivonne Cosciotti – In questo caso particolare, per aver sposato e condiviso con l’Amministrazione la scelta di donare un’ambulanza alla Croce Verde».

Il ringraziamento dei volontari

Il ringraziamento più grande è arrivato dagli oltre 150 volontari della Croce Verde che hanno ricordato il grande impegno di questi mesi, che nonostante le difficoltà non ha piegato la loro voglia di aiutare il prossimo.

«Oggi grazie a voi viviamo un tripudio di solidarietà che si concretizza nella rappresentazione più bella che mai avremmo immaginato – hanno scritto – In questo periodo siamo stati messi a dura prova e con molta difficoltà abbiamo contrastato questa emergenza che non ha risparmiato nessuno, mietendo vittime e danneggiando famiglie, economie, il mondo intero. La nostra Associazione, in prima linea insieme a tutte le altre del movimento ANPAS e non solo, ha lottato da subito per continuare a garantire i propri interventi e addirittura ad aumentarli. Ci sta riuscendo ancora e continuerà a farlo grazie al contributo fondamentale di persone generose come Voi che mettete in evidenza il volontariato puntando la vostra attenzione sulla parte migliore della nostra società, facendo emergere la speranza e la fiducia nell’umanità che ognuno di noi porta dentro, troppo spesso nascosta».

Pioltello, la Farmacia Comunale aperta tutta la notte, 7 giorni su 7

A seguito di un accordo raggiunto insieme ad altre farmacie della Martesana (quelle di Vimodrone, Cernusco sul Naviglio, Segrate, Cassina de’ Pecchi, Carugate, Pessano con Bornago e Bussero), la Farmacia Comunale di Piazza Mercato a Pioltello sarà aperta anche di notte: dal primo giugno infatti verrà introdotto il turno che va dalle 20 alle 8.30, 7 giorni su 7 per tutto l’anno; tutti i cittadini del comune e delle zone limitrofe di potranno quindi ritirare i propri farmaci in qualsiasi momento.

La Farmacia Comunale di Pioltello diventa così punto di riferimento in Martesana

Il via libera all’inserimento del servizio notturno è stato recepito a seguito di un accordo tra le farmacie della Martesana, l’Amministrazione di Pioltello e l’azienda partecipata Farcom, ratificato da Federfarma Lombardia e Ats. È stata firmata una convenzione triennale che sposta il presidio notturno di zona dalla farmacia del centro commerciale Carosello a Carugate a quella di Piazza Mercato a Pioltello. «Ho fortemente voluto questo servizio, mai come in questo momento di emergenza sanitaria avere una farmacia sempre aperta vicino a casa è una risorsa importante– ha dichiarato il Sindaco di Pioltello Ivonne Cosciotti-. Sono contenta che tutte le farmacie del distretto abbiano accolto con favore la nostra iniziativa e che i cittadini pioltellesi e di tutta la Martesana possano continuare ad avere un unico punto di riferimento, senza dover cercare di volta in volta le farmacie di turno magari in un momento di difficoltà».
Il Sindaco Ivonne Cosciotti insieme a Francesca Gariboldi, direttrice della Farmacia Comunale di Piazza Mercato

Lotta Club Seggiano sale sul podio ai Campionati Italiani giovanili nazionali di lotta libera

Grandi risultati per la squadra Lotta Club Seggiano, che ha guadagnato il podio con la medaglia di bronzo maschile di Mihail Odagiu e tre quinti posti durante i Campionati Italiani giovanili nazionali di lotta libera; la squadra si è così posizionata come sesta nella classifica nazionale finale.

La squadra ha ringraziato l’amministrazione di Pioltello

Un orgoglio tutto pioltellese: gli atleti di Lotta Club Seggiano tornano dal Palazzetto Olimpico FIJLKAMI con la voglia di migliorarsi e con la consapevolezza di aver raggiunto un grande risultato. «Vogliamo ancora una volta ringraziare il Comune e l’Assessorato di Pioltello del supporto e del sostegno continuo– ha dichiarato la squadra sulla propria pagina Facebook- che ci  consentono di prepararci per poter partecipare agli eventi sportivi nazionali e raggiungere questi prestigiosi risultati che danno lustro alla Città di Pioltello».

La squadra ha condiviso i propri risultati

Sono 43 le società sportive che hanno rappresentato 127 atleti e atlete di tutta Italia durante I Campionati Italiani giovanili nazionali di lotta libera. Lotta Club Seggiano ha partecipato con 4 ragazzi (dichiarando però che non c’erano tutti, infatti alcuni atleti sono stati costretti all’isolamento fiduciario dalle proprie scuole), raggiungendo ottimi risultati. Sulla pagina Facebook della squadra sono stati condivisi i piazzamenti di ciascun partecipante:
  • Mihail Odagiu: 3° classificato e medaglia di bronzo nazionale;
  • Valentin Jalba; 5° classificato;
  • Niko Mendola: 5° classificato;
  • Valeriu Balmus; 5° classificato.