Milano, oggi scatta il divieto di fumo all’aperto

Multe da 40 a 240 euro per i trasgressori

Stylish girl smoking an e-cigarette while standing near to road waiting for public transport

Da oggi, Martedì 19 gennaio 2021, entra in vigore nel Comune di Milano il divieto di fumo in alcune aree all’aperto. La norma è contenuta nel piano “Aria”, approvato lo scorso 19 novembre, e ha il duplice obiettivo di ridurre il Pm 10, dannoso per la salute e controllare e prevenire il tabagismo oltre che il fumo passivo nelle aree più frequentate dai minori. Entro gennaio 2025 il divieto di fumo verrà esteso a tutte le aree pubbliche all’aperto.

Dove si applica il divieto

Stop al fumo di sigaretta alle fermate dei mezzi pubblici di superficie (bus, tram e taxi), nei parchi, nelle aree cani, nei cimiteri e nelle strutture sportive all’aperto, compreso lo stadio Meazza di San Siro. Sarà possibile fumare solo in luoghi isolati e ad almeno 10 metri di distanza da altre persone. Da Lunedì 8 febbraio infine, sarà vietato fumare all’Idroscalo.

Le sanzioni

Le multe previste andranno dai 40 ai 240 euro, ma almeno per il primo periodo le sanzioni non verranno applicate con rigore, ma si avrà, da parte delle autorità, una certa tolleranza e un atteggiamento volto all’informazione più che alla repressione.