Plis delle Cave, due progetti per la salvaguardia dell’ecosistema

La tutela e valorizzazione dell'habitat naturale del parco e la lotta ai cambiamenti climatici sono gli obiettivi al centro dei due nuovi progetti

Immagine di repertorio

Sono due i nuovi progetti a cui è stato dato avvio per il PLIS delle cave, il parco della Martesana che che si dispiega tra i comuni di Brugherio, Carugate, Cernusco Sul Naviglio, Cologno Monzese e Vimodrone. Gli interventi che sono stati messi in cantiere si rivolgono entrambi alla tutela e valorizzazione dell’habitat naturale e si focalizzano sulle tematiche legate all’emergenza climatica e alla sostenibilità ambientale.

La città nel parco: tra biodiversità e sostenibilità

Con un finanziamento di 5.000 dollari americani, ottenuti con il progetto Patagonia, i promotori del progetto AmbienteAcqua Onlus e Progetto Natura Onlus provvederanno a censire la fauna del parco con l’obiettivo di definire azioni mirate, volte a migliorarla e conservarla. All’azione di censimento e riqualificazione, verrà affiancata un’attività educativa-culturale, rivolta a chi ha interesse nell’attività di conservazione, che si articolerà attraverso percorsi didattici per le scuole, incontri divulgativi e laboratori di Citizen Science.

Dario Veneroni, Presidente del PLIS est delle cave nonché Sindaco di Vimodrone, uno dei comuni abbracciati dal parco, ha spiegato «Il Comitato di Gestione del PLIS est delle cave conferma la sua attenzione verso una realtà fondamentale per tutti i comuni che ne fanno parte. Grazie alla volontà delle Amministrazioni comunali e delle realtà associative del territorio – ha continuato – sarà possibile non solo conoscere meglio l’ecosistema del parco e programmare interventi migliorativi, ma anche coinvolgere la cittadinanza nella sua tutela. Di particolare importanza – ha sottolineato il Presidente, proprio a proposito di questo primo progetto educativo – saranno le attività didattiche nelle scuole, che permetteranno ai più giovani di prendere consapevolezza di ciò che li circonda».

Strategia clima

La seconda progettualità rientra nella partecipazione del PLIS delle cave ad un bando finanziato da Fondazione Cariplo. Principale obiettivo di questo ambizioso progetto è il contrasto al cambiamento climatico, per cui verranno messe in atto azioni e strategie locali mirate, che potrebbero avere effetti positivi anche sul nostro territorio, qualora il progetto vada in porto e riesca ad essere effettivamente finanziato. Di sicuro una rinnovata attenzione da parte di amministratori e associazioni locali che insieme stanno progettando sul futuro di questa importante porzione di territorio.