Cernusco, al via i lavori di riqualificazione di via Adua

    Con un investimento da 780mila euro partono gli interventi per migliorare la viabilità. Si prevedono 4 mesi di lavori

    Via libera ai lavori di riqualificazione di via Adua a Cernusco sul Naviglio. A concedere la riapertura dei cantieri per effettuare interventi di miglioramento della viabilità e della mobilità dolce, è stata la Prefettura con l’accordo della ditta appaltatrice che garantirà l’applicazione di tutte le misure inserite nei dpcm e nelle ordinanze della Regione. Durante lo svolgersi dei lavori la via rimane chiusa al traffico, tranne che per i residenti.

    I lavori

    Un investimento totale di 780mila euro permetterà la riqualificazione del tratto di via Adua che va da via Manzoni fino alla rotonda di via Generale Dalla Chiesa. Al termine degli interventi la via sarà percorribile in senso unico in direzione Sud, l’impianto d’illuminazione a led sarà rifatto completamente così come l’asse stradale, il marciapiede sarà più ampio e verranno aggiunti una pista ciclabile e alcuni posteggi separati da nuovi alberi lungo la strada.

    «L’intervento di via Adua – ha spiegato il Sindaco Ermanno Zacchetti – è un passo importante per risolvere problemi e criticità annose: dal traffico su via Manzoni, che sarà alleggerito con l’istituzione del senso unico verso sud di tutta la via Adua e che permetterà di ridisegnare la viabilità del quartiere così come previsto e suggerito dal Piano di Governo del Traffico Urbano, alla richiesta di collegare il sistema di piste ciclabili già esistenti del quartiere con il centro città fino alla soluzione della mancanza di sicurezza per il passaggio di pedoni, disabili e carrozzine sui marciapiedi, che saranno più larghi e completamente riqualificati». 

    Alberi

    I primi lavori partiranno domani, giovedì 16 aprile, con l’abbattimento di una cinquantina di alberi le cui radici hanno danneggiato i marciapiedi, per ovviare al problema le venti nuove piante verranno messe a dimore in uno spazio dedicato, così da non compromettere nuovamente l’asfalto.

    Anche via Falcone Borsellino e la pista ciclabile lungo via Fontanile verranno dotate di 35 nuovi alberi, che dopo essere stati abbattuti non erano mai più stati ripiantati. Con questo intervento sarà fatto posto a 41 nuovi posti per il parcheggio, un marciapiede più ampio sarà percorribile anche dalle carrozzine e verrà realizzata anche una pista ciclabile a due sensi di marcia che farà da collegamento con quelle già esistenti di via Chiesa e via Fiume e quelle dell’asse di via Manzoni che conduce alle scuole e al centro storico.

    «Sul tema dell’abbattimento degli alberi oggi presenti nella via, – ha voluto chiarire Zacchetti –  mi preme sottolineare che la scelta si è resa necessaria per poter mettere in campo una riqualificazione che avesse un senso non solo oggi ma anche per il futuro. Alberi saranno comunque piantumati, in parte sempre nella stessa via ma con le accortezze necessarie per non ritrovarci tra pochi anni con marciapiedi divelti dalle radici, e in altra parte lungo la pista ciclabile di via Falcone Borsellino e via Fontanile così da compensare interamente quelle che non saranno riposizionate per fare posto a pista ciclabile e parcheggi».

    Qui e qui è possibile visualizzare le piante degli interventi.