GORGONZOLA
ALLO STADIO “NESSUNO E’ ESCLUSO”. DUE GIORNI DI SPORT E INTEGRAZIONE

Gli sport si differenziano tra loro principalmente per le regole del gioco e per i diversi modi di allenare il corpo di chi li pratica.

Oltre al carattere agonistico, esiste però un patrimonio di valori di cui sono portatori, capaci di accomunare anche le discipline più differenti.

Lo Stadio Comunale “Città di Gorgonzola”, nel prossimo weekend (14 e 15 maggio), ospiterà partite di basket, bocce, calcio, corsa, tennis e tiro con l’arco praticate da persone disabili e non solo. La manifestazione Nessuno escluso,  infatti, punta proprio al concetto di integrazione, promuovendo la disabilità come momento di crescita e inclusione.

L’evento è organizzato dall’Anffas Onlus Martesana, Associazione Nazionale Famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale. L’inaugurazione della giornata per lo sport integrato è prevista per sabato 14 maggio alle 18.30, quando in piazza della Repubblica si terranno i sorteggi delle squadre iscritte; a seguire, musica dal vivo con i Manzella Quartet. Domenica mattina, invece, l’appuntamento con la cerimonia di apertura allo Stadio Comunale: dalle 9.30 le istituzioni e la Bim Bum Band daranno il via alle competizioni sportive, che nel corso della giornata saranno intervallate da alcune esibizioni come quella della Fanfara dell’Aeronautica Militare Italiana. Per le ore 21, alla partita di calcio a 11 seguirà la cerimonia di chiusura.

In tanti hanno voluto collaborare all’iniziativa, dalle scuole a tutte quelle realtà del territorio che fanno dell’integrazione dei disabili la propria missione: secondo le proprie forze, hanno così contribuito a rendere possibile questo progetto di cultura dei diritti.

 

ANDREA AMATO