PIOLTELLO
ODORE DI ZOLFO E PLASTICA BRUCIATA. CONTROLLI DI ARPA E ASL CHE CHIEDONO AIUTO AI CITTADINI

Sono ancora in corso e si protrarranno per qualche mese i controlli sul territorio pioltellese, per andare a scovare la causa dei forti dolori di zolfo e plastica bruciata segnalati ormai da mesi in città. Una situazione questa, che superati i limiti del sopportabile ha fatto scattare l’allerta in municipio. Subito sono partite le segnalazioni all’ Agenzia Regionale Protezione Ambiente  (ARPA) e all’ ASL Milano 2, che in sinergia stanno effettuando rispettivamente dei sopralluoghi e un monitoraggio della situazione.

Al fine di raccogliere ulteriori informazioni -fanno sapere dal Comune- Arpa chiede la collaborazione di tutti i cittadini, attraverso la compilazione di una scheda dove indicare tutti i dettagli degli odori percepiti: data, ora, luogo, tipo di odore, durata”. La scheda da compilare è scaricabile qui, o sul sito del comune  e va spedita via mail all’indirizzo rilevazioneodori@comune.pioltello.mi.it oppure consegnata all’Ufficio Informazioni del comune aperto da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.45, o nei pomeriggi di lunedì e giovedì dalle ore 15.00 alle 18.15.

Il livello di attenzione su questi fenomeni è stato sin da subito molto alto – dichiara il Commissario straordinario Alessandra TripodiLa collaborazione con Arpa in questi mesi è stata fondamentale per analizzare le possibili cause, ma la stessa Agenzia ha promosso anche l’aiuto dei cittadini, attraverso la compilazione della scheda di segnalazione, che aiuterà a costruire un quadro più dettagliato ed eventualmente a prendere i necessari provvedimenti. Ringrazio fin d’ora tutti i cittadini che si renderanno disponibili a collaborare, partecipando direttamente alla rilevazione ”.