MARTESANA POLITICA
SALVINI, MELONI E DI BATTISTA A COLOGNO. A SEGRATE E’ ATTESO RENZI

La Martesana sta vivendo settimane di fermento per la tornata di elezioni amministrative del prossimo 31 maggio.

Segrate e Cologno, due dei paesi più centrali nelle dinamiche politiche della provincia, si stanno avviando, non senza tensioni, nella fase centrale della campagna elettorale, e a sostenere le alleanze fanno capolino i leader dei partiti nazionali, e addirittura il Presidente del Consiglio.

COLOGNO: MATTEO SALVINI  – GIORGIA MELONI – ALESSANDRO DI BATTISTA
Ieri, 23 aprile, Matteo Salvini si è recato a Cologno per sostenere l’amico Angelo Rocchi, leader del centrodestra colognese forte del supporto di Forza Italia, Fratelli D’Italia, Nuovo PSI Socialisti, Lista Civica Di’ Cologno e Unione di Centro. Per lui un comitato di accoglienza con bagno di folla al mercato di San Maurizio e a quello di San Giuliano, dove il leader del Carroccio ha incontrato i candidati in lista con il candidato Sindaco Rocchi, di cui moltissimi sono under 30.

Rocchi&SalviniSono molto riconoscente che Matteo Salvini, nonostante i suoi molteplici impegni dovuti alle elezioni regionali, abbia trovato il tempo di fare un salto qui a Cologno Monzese preferendo un mercato pieno di gente anziché il classico palco e un discorso da campagna elettorale -ha commentato Rocchi- Matteo, come il sottoscritto, non ha infatti nessun problema a incontrare i cittadini senza nessun filtro e questo, secondo me, la dice molto lunga sull’attuale rapporto cittadino/politica non solo qui a Cologno Monzese ma in tutt’Italia”.

Domenica 26 aprile alle ore 16.00 in Via Mazzini 6, sarà invece Giorgia Meloni l’ospite di rilievo per Cologno, invitata da Fratelli D’Italia per un confronto con i cittadini su svariati temi di politica e attualità, sempre legati al futuro locale e al sostegno al candidato Angelo Rocchi.

Il 1 Maggio invece, è atteso l’arrivo in città di Alessandro Di Battista e Massimo De Rosa, parlamentari del Movimetno 5 Stelle, che interverranno in Piazza Castello a partire dalle ore 20.30, a conclusione di un pomeriggio che partirà già alle ore 16.00 con la presentazione della lista e della candidata pentastellata Monica Motta. Al pomeriggio saranno presenti anche l’eurodeputata Eleonora Evi e Stefano Buffagni, Consigliere Regionale per la Lombardia.

SEGRATE: MATTEO RENZI
E mentre il centrodestra ha finalmente trovato il suo volto nuovo, racchiuso nella candidatura di Tecla Fraschini, il centrosinistra di Micheli ha ricevuto l’investitura ufficiale del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, incontrato dal candidato sindaco al Teatro Sociale di Mantova, dove si è recato con il camper utilizzato per la campagna elettorale-tour tra i quartieri della città.

Renzi-Micheli

Verrò a Segrate“. E’ stata brevissima ma a quanto pare messa a verbale, la dichiarazione con cui Matteo Renzi ha promesso alcentrosinistra segratese di recarsi in città per sostenere con convinzione la candidatura di Paolo Micheli. “Avere Matteo Renzi e Luca Lotti a Segrate sarebbe un’opportunità per tutta la città – ha commentato Paolo Micheli –. Segrate nei prossimi anni sarà interessata da finanziamenti per oltre un miliardo e mezzo di euro, tra il via dei cantieri del centro commerciale Westfield Milan nell’ex dogana, la realizzazione della Viabilità speciale e il completamento del quartiere Boffalora. Oltre alle parole d’ordine fondamentali che sono legalità e trasparenza nella gestione della macchina comunale, avere una visione oltre i confini cittadini e contatti di questa rilevanza possono regalarci una marcia in più”.