EMERGENZA MALTEMPO
LUNEDI’ 17: LA PROTEZIONE CIVILE ALZA L’ALLERTA A 3. MONITORATI LAMBRO E MOLGORA

San Maurizio intorno alle 16.30 - Foto Elisa Picerno

ore 21.30
La situazione nelle nostre zone è assolutamente tranquilla. La pioggia diminuisce. Il Lambro è sotto i livelli del ponte e non pare alzarsi.
La Protezione Civile di Agrate ha riaperto la Sala Operativa Unificata, in modo particolare per via dell’emergenza che sta colpendo più che altro la parte a nord delle Brianza.

Sebbene l’allerta permanga a livello 3, con criticità elevata, la notte dovrebbe trascorrere tranquilla e da domani, con il miglioramento del meteo, la situazione dovrebbe lentamente tornare alla normalità.

ore 16.22
Il Lambro pare minaccioso ma l’acqua è al di sotto del livello del ponte, Il Ponte stesso è aperto in via San Maurizio in entrambe le direzioni e degli assi di legno sono stati apposti agli argini dei capi per poter contenere l’acqua.

A Bussero la Protezione Civile è impegnata nella scuola elementare per sistemare i locali caldaia inondati nei giorni scorsi: “Siamo in una fase di attenzione, in lieve peggioramento causa piogge intense. ha raccontato Giuseppe Palmiotto della Protezione Civile localeNella scuola elementare dove mi trovo, l’ambiente è sufficientemente caldo ed i bimbi, “loro”, collaborano volentieri e sono più attenti degli adulti” (foto sotto)

Negli altri paesi ad ora tutto tranquillo, disagi per le piogge con qualche zona piena di grandi pozzanghere, ma nulla rispetto agli allagamenti precedenti

Foto di Giuseppe Palmiotto - Protezione Civile al lavoro nelle scuole elementari
Foto di Giuseppe Palmiotto – Protezione Civile al lavoro nelle scuole elementari

 

 

 

 

Ci risiamo. La Protezione Civile Lombardia ha nuovamente alzato il livello di allerta.

Al momento le province di Monza e Brianza e Milano, sono ancora in Zona Rossa codice di allerta 3 (clicca qui)

Il Lambro è osservato speciale, insieme al Molgora.
tutti i nuclei operativi della Protezione Civile sono passati dallo stato di Pre Allerta a quello di Allerta.

Nei paesi più colpiti dagli allagamenti dell’ultima settimana, il monitoraggio è già partito.

A Cologno in Viale SpagnaVia Barcellona è particolarmente critica la situazione. Addirittura il cortile di un’azienda è diventato ormai parte integrante dell’alveo del fiume, la cui forza ha logorato il muretto di cinta.

A Brugherio le vie non sono chiuse ma si presidia il ponte di San Maurizio.

Seguiranno aggiornamenti laddove necessario.