SEGRATE
6 DEFIBRILLATORI CONSEGNATI A SCUOLA. AL VIA IL PROGETTO “PROMUOVIAMOCI”

Grazie al progetto “Promuoviamoci” della società Pubblikoinos, la scuola segratese Albert Schweitzer è cardioprotetta.

Ieri, 17 novembre, presso l’istituto comprensivo di via San Rocco 4 intitolato al famoso luminare tedesco, è avvenuta la consegna di 6 Defibrillatori Cardiaci.

L’obiettivo prominente di questo dono, è quello di far crescere nei giovani della scuola primaria e secondaria, un senso civico rispetto a diverse tematiche. In questo caso si parla di primo soccorso, ma seguiranno altre iniziative finalizzate alla sostenibilità ambientale.

L’istituto comprensivo gestisce 6 edifici scolastici, e ciascun di essi sarà dotato di un defibrillatore cardiaco semiautomatico esterno e ogni insegnante verrà preparato al loro corretto uso.

Questo strumento è fondamentale in caso di Arresto Cardiocircolatorio, proprio nei primissimi 5 minuti dalla crisi. Nel nostro Paese ogni anno si verificano 60.000 casi di arresto cardiaco. Oltre agli insegnanti anche i ragazzi saranno formati, tramite la visione delle manovre di Rianimazione Cardio Polmonare.

A Pubblikoinos va tutto il merito per aver proceduto con la raccolta di fondi per sostenere il progetto, con una menzione speciale per Cogeser Vendite S.rl., leader nel mercato della distribuzione di gas ed energia quale main sponsor del progetto e capofila della cordata di altre aziende che hanno sostenuto l’iniziativa, tra cui: Coccola srl, Babayacky 2 snc, Associazione Sportiva Dilettantistica Physioroff, Koni Costruzioni srl, A.S.D. Melesuonano, Pelagatti Gioielli sas, Linea Tre dei f.lli Paini, Technel srl, AG Tende.

Tutti i 6 Defibrillatori saranno registrati al 118 di competenza territoriale e saranno a disposizione di tutta la popolazione Segratese. Il progetto Promuoviamoci, ha una durata di 5 anni e procederà con un piano didattico sui temi differenti, come la sostenibilità economica ambientale. In questo caso il Partner tecnico è la società The Natural Step esperta in strategie economiche e di riorganizzazione aziendale implementate sullo sviluppo sostenibile.

Il rispetto della salute e dell’ambiente dunque, sono i due insegnamenti che saranno trasmessi a queste giovani menti.

GABRIELE ROSSI