BASKET – Il Derby della martesana lo vince Cassina. Decisive le assenze del Cologno e i “falli tecnici”

Giornata da dimenticare per il  Cologno che cede il passo a un modesto ma volitivo Cassina.

Complice l’assenza del play titolare Lavizzari e la serata no di molti uomini chiave, Bertolini,Cimnaghi e Teruzzi, nulla può la squadra del nuovo coach Marulli, che peraltro nei primi 24” ha condotto la partita arrivando addiritura a staccare i padroni di casa di  +14 punti.

La distanza inizia ad accorciarsi e al fatidico 24”dalla fine del primo tempo, l’azione chiave della partita.

Palla persa sul +10 contropiede e  4° fallo di Bertolini che diventa tecnico per protesta quindi 5° fallo e Cologno senza l’unico play  sopra ancora di 6 punti.

Il protagonista assoluto della gara sembra essere l’arbitro Davide Balzarini che nell’ultimo quarto, mentre si prefigurava un testa a testa, assegna 2 falli antisportivi a Moraca e Bocca.

E’ la fine. Gli ospiti vanno sul -6 e non hanno più testa e gambe per recuperare una partita che si era messa bene per il Cologno, ma che a visto prevalere un Cassina decisamente più tonico e concentrato.