martedì, 15 Giugno 2021

L’aeroporto di Linate esce dal lockdown: riapertura il 13 luglio

Dopo quasi quattro mesi di interruzione dei voli, l’aeroporto di Linate si prepara alla riapertura. La data fissata per la ripresa dei voli è lunedì 13 luglio ed è frutto di un lungo confronto tra il Ministero dei Trasporti, Alitalia e Sea, la società che gestisce lo scalo meneghino.

Il riavvio delle attività aeroportuali di Linate era previsto per il 15 luglio, ma il Ministro dei trasporti Paola De Micheli ha spinto per anticipare la data al 13 luglio, costringendo chi opera nella struttura a riprogrammare molti collegamenti aerei e avvisare per tempo i passeggeri.

Sea – la società di gestione degli aeroporti di Linate e Malpensa – aveva proposto addirittura di riaprire non prima di settembre, data la scarsa operatività dello scalo e i cantieri di rifacimento non ancora terminati. Questi due fattori non consentirebbero alla società un rientro economico sufficiente a giustificare la riapertura, dato che – a quanto si apprende dai quotidiani nazionali – anche riaprendo lo scalo già da luglio, non sarebbero previste più di due partenze all’ora.

Oltre al Ministero dei Trasporti, a spingere per la riapertura rapida di Linate sono state sia l’Enac – autorità di controllo del traffico civile – sia Alitalia, che controlla due terzi degli slot sull’aeroporto di Linate.

In queste ore il personale del city airport meneghino si occuperà della riorganizzazione dei voli, molti dei dovranno essere trasferiti da Malpensa, che ad oggi è l’unico scalo milanese ancora operativo.

No Banner to display

Sardegna in Piazza: a Pessano con Bornago arrivano colori e sapori del Mediterraneo

Quattro giorni di festa per scoprire la cultura e le tradizioni di una delle regioni più affascinanti d’Italia. Dal 17 al 20 ottobre a Pessano con Bornago arriva l’appuntamento Sardegna in Piazza, un’iniziativa itinerante pensata per diffondere la cultura sarda e le produzioni enogastronomiche tipiche dell’isola.

UN’OCCASIONE DI FESTA

Un evento coinvolgente, che si svolgerà in Piazza della Resistenza, a Pessano con Bornago, dove si potrà compiere un vero e proprio viaggio attraverso la cultura e le tradizioni sarde.

All’evento sarà possibile ammirare le creazioni dell’artigianato locale dell’isola e assaggiare alcuni piatti tipici, scegliendo se consumarli direttamente in Piazza oppure portarli comodamente a casa. Alle bancarelle del mercato sarà anche possibile acquistare prodotti tipici sardi come i Papasinos, il pane Guttiau e Carasau, il prosciutto di Pecora, i pecorini, la Bottarga, il Mirto, il vino Cannonau e la Birra sarda Ichnusa.

In aggiunta, a ogni giorno è stata associata un’attività: venerdì alle ore 18.00 ci sarà una mostra fotografica, sabato si terrà la Sagra delle Seadas e del Mirto e infine domenica pomeriggio ci sarà spazio per provare i balli folkloristici sardi.

«Ho partecipato personalmente a quest’iniziativa in altri comuni», ha dichiarato Franco Pellero, assessore alla cultura. «E tutte le amministrazioni che hanno ospitato questo evento in passato si sono dette molto entusiaste. Per questo abbiamo pensato di offrire questa iniziativa anche ai cittadini di Pessano con Bornago».

«Questo evento è molto di più di un semplice mercatino», ha proseguito Pellero. «Ci saranno accompagnamenti musicali, balli e mostre fotografiche. Solitamente, ottobre è un mese un po’ spento e noi, grazie anche a questo evento, speriamo di portare quattro giorni di festa a tutti i cittadini».

No Banner to display

Pizziche, tammurriate e tarantelle: una ventata di Sud travolge la Filanda di Cernusco

PIZZICA IN FILANDA

Cosa c’è di meglio delle danze popolari per prepararsi alla stagione estiva?

La Filanda, in collaborazione con la Pro loco di Cernusco, ha organizzato un laboratorio per sperimentare i balli tipici della tradizione del Sud Italia. Un percorso molto originale, in cui si avrà modo di conoscere uno degli elementi più caratteristici del folklore italiano.

IL CORSO

Il laboratorio è diviso in quattro appuntamenti, ognuno dei quali è dedicato a un particolare stile di danza popolare del Sud. Le lezioni si svolgeranno di sabato alla Filanda di Cernusco e avranno una durata di circa due ore: dalle 20.30 alle 22.30. La prima lezione si terrà il 16 marzo con la pizzica, per poi proseguire il 22 marzo con la tammurriata, il 30 marzo con la tarantella calabrese e infine il 6 aprile con la tarantella del Gargano. Nei quattro appuntamenti, oltre a sperimentare le tecniche dei diversi stili di danza popolare, l’insegnante alternerà anche momenti di canto e sessioni ritmiche, grazie alla collaborazione di Laura Liberanome del noto gruppo dei “Briganti”.

OLTRE AL CORSO ANCHE UNO STAGE

Ma non è tutto. Per i più appassionati, oltre al corso di danze popolari, ci sarà la possibilità di fare lo stage di pizzica “Il ballo di San Vito” con l’artista di fama internazionale Fabrizio Nigro. Lo stage, previsto per domenica 14 aprile, sarà un percorso di introduzione al ballo della pizzica attraverso l’ascolto di musica salentina e l’approfondimento di alcuni aspetti della danza.

I DOCENTI

A tenere il corso di balli popolari saranno Laura Liberanome e Alessia Cattaneo, insegnanti di danze del Sud da 18 anni con il gruppo Briganti, attivo a Milano nella promozione della cultura popolare musicale del Sud Italia. Le due insegnanti vantano una lunga esperienza nel settore della danza e hanno partecipato a diverse e importanti manifestazioni internazionali di ballo popolare.

COME PARTECIPARE

Manca poco all’inizio del corso e ci sono ancora posti disponibili.Per iscriversi alle lezioni o per avere ulteriori informazioni, è possibile scrivere una mail all’indirizzo iscrizioni.prolococernusco@gmail.com.

No Banner to display

Cosa fare in settimana? Dal 4 all’8 giugno

Tra gli appuntamenti della settimana dal 4 all’8 giugno tante occasioni per stare all’aria aperta. Ci sono momenti di festa, sport, musica e buona cucina, ma anche film, letture sotto le stelle e osservazione della Luna. Ecco il programma dei prossimi giorni:

Proiezioni sotto le stelle: Anime erranti

Quando? lunedì 4 giugno, alle 21.30

Dove? cortile della biblioteca, via Gotifredo 1, Bussero

La rassegna cinematografica allaperto dedicata alle storie delle “Anime Erranti”, prosegue con il film “Scott Pilgrim vs. the World”. Ingresso gratuito.

Mostra fotografica “Terra Lombarda”

Quando? dal 4 giugno al 15 settembre

Dove? Biblioteca Vittorio Sereni, Via A. Pasta 43, Melzo

La Biblioteca di Melzo, in collaborazione con l’Associazione Fotografi Naturalisti Italiani(AFNI) e il Gruppo Ornitologico Lombardo, propone la mostra fotografica “Terra Lombarda”, dedicata alla biodiversità del nostro territorio. Ingresso libero

Inaugurazione nuovo Store Lube e Creo

Quando? da giovedì 7 giugno a domenica 10 giugno

Dove? Viale Giordano Colombo 21, Cernusco sul Naviglio

Apre il nuovo store LUBE e CREO, il più grande della martesana. Se state pensando di acquistare o cambiare cucina questo è sicuramente il momento migliore: un’imperdibile promozione riservata a chi acquisterà una cucina completa e limitata da giovedì 7 a domenica 10 giugno vi attende nel nuovissimo punto vendita di Cernusco (Guarda QUI). L’inaugurazione ufficiale è prevista per venerdì 8 giugno alla presenza delle autorità locali. (scopri di più…)

Ayland

Quando? Tutti i giorni

Dove? Via Grandi 46, Peschiera Borromeo

Il villaggio estivo più amato dell’hinterland milanese è aperto anche in settimana, per regalare a tutti giornate di sole e relax, senza dimenticare lo sport.
Il villaggio estivo Ayland, inserito all’interno di Gardanella Sporting Club, vi aspetta tutti i giorni per incantarvi con i suoi 134mila mq di parco.
Per maggiori informazioni cliccare qui

 

Festa di San Felice: il quartiere in festa

Quando? da martedì 5 a domenica 10 giugno

Dove? quartiere San Felice, Segrate

Sei giorni di iniziative e attività che ruotano attorno alla parrocchia, all’oratorio e l’area del centro commerciale per festeggiare insieme a tutto il quartiere. In programma attività per grandi e piccoli, teatro, concerti, sport. Il programma completo della festa è consultabile qui 

Cassina Lions per il diabete

Quando? Giovedì 7 giugno, ore 21

Dove? Sala consiliare del Comune, piazza De Gasperi 1

L’attività motoria e lo psort nella prevenzione delle malattie croniche: il progetto pluriennale, iniziato nel 2017, vuole sensibilizzare l’intera popolazione di Cassina sul tema Diabete (patologia grave, diffusa ed emergente) coinvolgendo le Istituzioni e le Associazioni che operano nel territorio comunale. Il tema coinvolge i Lions a livello internazionale.

Incontro “Sfogliando la Costituzione: diversi, ma tutti uguali”

Quando? mercoledì 6 giugno, alle 17

Dove? Sala Consigliare – Villa Greppi, Cernusco sul Naviglio

Per la Festa della Repubblica, proiezione filmato e commento a cura degli studenti della classe III A – sez. Classico dell’I.T.S.O.S “Marie Curie”. Ingresso libero

Gruppo di Lettura “Autori italiani dimenticati”

Quando? mercoledì 6 giugno, alle 21

Dove? biblioteca civica, via Mentana 1, Cologno Monzese

Una serata di lettura e confronto sui testi di tre autori italiani che, attraverso i loro libri e i loro personaggi,  hanno riflettuto sul potere e sulle diverse forme in cui si manifesta. Ingresso libero.

Mostra “Art’e’ … dipingere emozioni”

Quando? giovedì 7 e sabato 9 giugno, dalle 17 alle 19

Dove? spazio Progetto Arcobaleno, Via Monsignor Orsenigo 2, Melzo

È visitabile fino al 16 giugno nei giorni di giovedì e sabato la mostra “Art’e’ … dipingere emozioni” di Lorena Motta. Informazioni qui.

Festa Paesana

Quando? da giovedì 7  a lunedì 25 giugno, dalle 20.30 alle 23.30

Dove? Area Feste di San Damiano, viale Sant’Anna, Brugherio

Il gruppo sportivo Sandamianese organizza la 43esima edizione della Festa Paesana: quattordici giorni all’insegna di sport, musica, danze e un’ottima cucina paesana. La festa si apre giovedì 7 giugno con la corsa podistica notturna “Du Pass”. La corsa è non competitiva, per partecipare basta iscriversi sul posto fino a 15 minuti prima della partenza. Info qui.

Migrazioni: incontro con Domenico Quirico

Quando? venerdì 8 giugno, alle 18

Dove? Centro Civico Verdi, via XXV Aprile, Segrate

Protagonista dell’ultimo appuntamento della rassegna Migrazioni sarà Domenico Quirico, giornalista, reporter internazionale e inviato di guerra, considerato tra i massimi esperti in materia di conflitti in Nordafrica e Medio Oriente. Ingresso libero. Informazioni qui.

Dopocena con un Libro – Sotto le stelle

Quando? venerdì 8 giugno, alle 21

Dove? cortile della biblioteca, Via Gotifredo 1,  Bussero

Una serata speciale del progetto “Dopocena con un Libro” organizzato dall’Associazione Libriamoci, con a più voci all’aperto, ispirate ai racconti di Italo Calvino, da Marcovaldo a Palomar.

Osservazione della Luna

Quando? venerdì 8 giugno, dalle 21

Dove? Osservatorio Astronomico, , Cernusco sul Naviglio

Tour dell’Osservatorio e osservazione del cielo con la guida degli esperti dell’Associazione Astrofili di Cernusco sul Naviglio. Ingresso libero, con prenotazione qui .

Film “A perfect day

Quando? venerdì 8 giugno, alle 20.45

Dove? auditorium San Remigio, via XI Febbraio 4 , Vimodrone

Proiezione del film “A perfect day”, regia di Fernando Leon de Aranoa. Ingresso libero.

Photofestival 2018 – Lavorare stanca?

Quando? da venerdì 8 a domenica 10 giugno

Dove? Palazzo Pirola, Gessate

Innovazione, conoscenza, storia. Questi i temi a cui è dedicata la 13esima edizione di Photofestival, la mostra collettiva di fotografia che analizza il tema del lavoro sotto diversi punti di vista. LA mostra è aperta il venerdì dalle 16 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. Informazioni qui.

a cura di Sara Brunelli

No Banner to display

Da Cassano d’Adda fino al cuore di Milano. La riapertura dei navigli milanesi fa sognare anche la Martesana

L’acqua al centro della Martesana, i navigli che scorrono qui come a Milano e un nuovo parco che sta nascendo. Sono tanti i temi che si affronteranno in un importante approfondimento che si terrà sabato 19 maggio alle ore 9.00 presso il Centro Intergenerazionale di via Oberdan a Gorgonzola dal titolo “L’Adda Martesana – storie di terra e di acqua tra presente e futuro”.

Da una parte dunque il nuovo PLIS Martesana, nato in seguito alla firma del protocollo tra le amministrazioni comunali di Bussero e Cassina de’ Pecchi, progetto che con oltre 30 Km di parco collegherà Cassano d’Adda a Milano, dall’altra la presentazione del libro “I nuovi navigli milanesi, storia per il futuro”, che tratta il tema della riapertura dei navigli milanesi.

Al centro del convegno il tema del naviglio Martesana come tratto distintivo dell’identità del territorio e come elemento di congiunzione tra l’area omogenea Adda – Martesana e il capoluogo lombardo, che dopo 90 anni potrebbe rivedere l’acqua del suo amato naviglio scorrere nuovamente in città.

LA RIAPERTURA DEI NAVIGLI A MILANO

Della riapertura dei navigli nel capoluogo meneghino se ne parlerà con Marco Prusicki e Antonello Boatti, docenti del Politecnico di Milano e autori del libro, presentato lo scorso marzo all’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele, alla presenza del Sindaco Giuseppe Sala, e che potrebbe vedere la luce molto presto nel tratto che collega Cassina De’ Pomm a via San Marco, grazie alle risorse che a quanto pare sarebbero già state individuate.

Un progetto, quello della riapertura dei navigli milanesi, dell’indubbio impatto sul nostro territorio: “Tutto ciò ci porterà sicuramente a discutere di terra e di acqua come elementi che accomunano la nostra zona – ha sottolineato il Sindaco di Bussero, Curzio Rusnati, capofila del PLIS Martesana – ma il cui spirito è quello di coniugare visioni e azioni concrete, progetti e percorsi condivisi, e di tenere tutti i protagonisti del territorio in una rete che abbia l’ambizione di inventare e sperimentare nuova amministrazione».

IL FUTURO DEL NAVIGLIO MARTESANA

Non casuale la scelta del luogo per questo approfondimento, Gorgonzola, comune prossimo alla formalizzazione del suo ingresso nel PLIS Martesana e della scelta degli invitati. Saranno presenti infatti gli amministratori di tutte le società partecipate della Martesana come CAP, CEM e COGESER.

«Il naviglio Martesana – ha spiegato il sindaco di Gorgonzola, Angelo Stucchiè l’elemento che ha dato una specifica identità e che unisce tutto il territorio. È allora indispensabile rivalutarlo sia dal punto di vista ambientale, sia mettendone in risalto le nuove possibilità di fruizione, compresa la sua navigabilità. Per promuovere il riconoscimento del Naviglio e del suo contesto, oltre alla nostra volontà di aderire al Parco Locale di Interesse Sovracomunale del Molgora, è necessario operare in rete con gli altri comuni della Martesana. Questa comunione di intenti permetterà una maggiore capacità contrattuale con gli enti sovra comunali quali Regione e Città Metropolitana per promuovere il valore del territorio della Martesana».

Foto di copertina di Domenico Valsecchi

No Banner to display

Campus estivo Gardanella: la vacanza a due passi da mamma e papà

Manca davvero poco ormai al termine della scuola e come ogni anno migliaia di famiglie saranno alle prese con una delle decisioni più importanti: Quale attività farò svolgere ai miei figli durante le vacanze estive? Come fare per intrattenere i bambini proponendo loro esperienze positive, in movimento e all’aria aperta?

UN CAMPUS ESTIVO IN 134.000 MQ DI SPORT E NATURA 

La risposta è molto semplice e si chiama Gardanella Village, il Family Club di Peschiera Borromeo, più grande d’Italia. Un Campus Estivo per bambini dai 3 ai 10 anni dove ogni giorno  sarà possibile immergersi nella natura incontaminata di 134.000 mq di parco con vista lago, utilizzare le moltissime strutture sportive, compreso piscina coperta e scoperta, giocare, muoversi e imparare mettendo al primo posto il divertimento, sotto l’occhio attento di personale specializzato. Da oltre 15 anni i Campus di Gardanella Sport Village, sono un luogo sicuro, famigliare e suggestivo dove i bambini possono godersi il piacere di una vera e propria vacanza, con la comodità di essere vicini a mamma e papà e a pochi chilometri da casa.

SPORT, PISCINA E DIVERTIMENTO: COME IN VACANZA

Oltre allo sport (tennis, nuoto, pallavolo, beach volley e beach soccer, ping pong) anche tantissime attività ludiche (danza, cheerleading e orienteering), laboratori creativi e di cucina per far sì che ogni bambino possa trovare l’attività più adatta a lui. La presenza del ristorante all’interno del club, garantisce un pasto di ottima qualità, e mentre per i più piccoli è prevista la possibilità di riposare, i più grandi potranno fare anche i compiti con il supporto degli animatori del campus. E dopo una giornata all’insegna dello sport e del divertimento l’immancabile doccia e merenda prima di riabbracciare mamma e papà. (Clicca qui per informazioni e programmi)

COME FARE PER ISCRIVERSI

Le iscrizioni possono essere effettuate settimanalmente, da Maggio a Settembre (agosto compreso) a prezzi agevolati (Clicca qui per iscriverti) e in più, per ogni figlio aggiuntivo è possibile ricevere un ulteriore sconto sul prezzo di listino. Non rimane che scoprire il fantastico mondo dei Campus Gardanella, e recarsi di persona per toccare con mano la bellezza di una location che ha tutto il sapore di una “vacanza sotto casa”.

Articolo a scopo promozionale

No Banner to display

NATALE IN MARTESANA
I PRINCIPALI APPUNTAMENTI DALL’1 AL 10 DICEMBRE

Il Natale è ormai alle porte, e come ogni anno i paesi della Martesana organizzano numerosi eventi per aspettare il giorno più atteso dell’anno portando un po’ di quella magia che tutti ritrovano nel periodo natalizio.

Come di consueto la redazione di Fuoridalcomune.it vi accompagnerà attraverso i colori, i suoni, le luci delle vie, delle piazze, e dei tantissimi appuntamenti che nelle prossime settimane saranno ospitati dai comuni  della martesana.

Di seguito troverete una selezione delle iniziative dal 1 al 10 dicembre.

PIOLTELLO

Sabato 2 dicembre alle ore 15 presso il centro storico il Panettone, uno dei maggior simboli del Natale, verrà offerto dai diversi commercianti del paese. Alle ore 21 al Teatro Schuster di via A. Moro verrà messo in scena lo spettacolo teatrale “I tre Abiti e il Balcone sul Cortile”, ingresso € 5.  Domenica 3 dicembre per la 26° edizione della Sagra di S. Lucia alle 12 la Parrocchia di S. Andrea organizza “Polenta con stracotto e gorgonzola”. Dalle 9 alle 20 nel centro si potranno trovare le bancarelle dei commercianti e hobbisti, il villaggio di Babbo Natale.  Domenica 10 dicembre invece dalle ore 15 prenderà il via il “Panettone Day” presso il centro storico del paese.

COLOGNO MONZESE

“Il Natale a scuola vi aspetta!” è l’iniziativa organizzata dal comitato genitori dell’Istituto Comprensibo Manzoni-Boccaccio. L’appuntamento è per sabato 2 dicembre dalle ora 14 alle 18 nei locali mensa di via Boccaccio 10 in cui si potranno svolgere laboratori, di 45’ al costo di 3€, giochi e merenda finale.

VIMODRONE

Domenica 3 dicembre alle ore 10 in Piazza Unità d’Italia verrà allestito il Villaggio di Babbo Natale con slitta, trono e casetta. Alle 11 ci sarà invece l’iniziativa “decora il tuo abete”. Venerdi 8 e sabato 9 dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 16.30 verrà aperta al pubblico la chiesetta  di S. Maria Nova con visita guidata. Dalle 10, inoltre, in Piazza Unità d’Italia ci sarà il classico villaggio di Babbo Natale. Domenica 10 dicembre la festa inizia alle ore 10 con bancarelle di hobbisti e commercianti in Piazza Unità d’itala e, grazie a Motoclub VRR, si potranno scattare foto con Babbo Natale in moto. Alle 11 sarà attivo il laboratorio per bambini “crea il tuo natale”. Alle 14 si potrà assistere al concerto natalizio del Motoclub VRR, alle 15 si potranno imbucare le lettere a Babbo Natale. Sempre domenica 10 dicembre alle 16.00 si potrà effettuare un giro in moto con Babbo Natale, con partenza in Piazza Unità d’Italia e per finire alle 16.30 ci sarà il lancio dei palloncini con attaccati biglietti di auguri e di speranza.

SEGRATE

Il comune ha attivato l’iniziativa “IlluminAmo Segrate” con l’obiettivo di invitare i cittadini a mandare entro il 15 dicembre foto delle proprio balcone, terrazzo o giardino addobbato a festa. Dal 16 dicembre le foto ricevute saranno postate sulla pagina facebook del Comune e le tre foto che avranno maggiori like riceveranno un premio che verrà consegnato il 6 gennaio. Sabato 2 e domenica 3 l’Albero dei Desideri della ProLoco verrà allestito presso il Centro Verdi di via XXV Aprile e sui rami potranno essere attaccati messaggi di auguri. Domenica 3 dicembre dalle ore 9.30 alle 19 al Circolo Arci Pirola in via delle Regioni 24, verrà allestito il mercatino degli hobbisti, gonfiabili e giostre per i più piccoli. Sempre domenica 3 dicembre alle 16.30 presso l’Auditorium del Centro Verdi si terrà lo spettacolo “Incanti di Natale” della compagnia Teatro del Sole. Sabato 9 dicembre andrà in scena invece, sempre alle 16.30 all’Auditorium, lo spettacolo della compagnia teatrale La Piccionaia “Girotondo nel Bosco”.

BRUGHERIO

Sabato 2 dicembre alle 21 presso il Tempietto di San Lucio in Moncucco in via San Maurizio al Lambro si terrà il Concerto per Natale organizzato dalla Fontazione Martalive ONLUS. Domenica 3 dicembre alle 16 prenderà il via la 7° edizione della Rassegna Provinciale U.S.C.I M&B; nella Chiesa Parrocchiale San Carlo in Piazza Togliatti ci sarà L’Incanto del Natale un concerto di cori natalizi.

MELZO

Sabato 2 dicembre in P.zza della Repubblica dalle 10 alle 19 ci saranno bancarelle con esposizione di cibo e articoli da regalo. In Piazza della Vittoria dalle 15 alle 18 il “Natale Western” permetterà ai piccoli e grandi di incontrare un pony e dalle 10 alle 19 ci sarà un vendita benefica di torte, mele, arance e stelle di Natale organizzata dalla Croce Bianca di Melzo. Domenica 3 dicembre alla Casa della Cultura di via Bianchi dalle 15 alle 18 si terranno una serie di laboratori creativi in inglese per bambini con test gratuito per adulti e adolescenti inoltre dalle 15 alle 19 c saranno anche laboratori artistici per bambini che insieme disegneranno opere natalizie.  Venerdi 8 dicembre in Piazza della Repubblica dalle 10 alle 19 i bambini delle diverse scuole scenderanno in piazza per addobbare in modo simpatico gli alberi, evento che si ripeterà sabato 9 dicembre. Domenica 10 dalle 11 alle 20 nel Villaggio Contadino si potranno trovare Babbo natale con le sue Elfe che aspettano i piccoli per la tradizionale foto ricordo.

CERNUSCO SUL NAVIGLIO

È stato inaugurato sabato 25 novembre l’albero di Natale in Piazza Unità d’Italia insieme a tutte le luminarie e alla pista di pattinaggio che rimarrà attiva fino al 15 gennaio. Dal 26 novembre all’8 gennaio in Piazza Matteotti per i più piccoli ci sarà l’antica giostra dei cavalli. Da venerdi 1 dicembre fino a sabato 23 dicembre per le vie del paese girerà il carro di Babbo Natale. Sabato 2 dicembre in Piazza Matteotti dalle 8.30 alle 18 ci saranno i Mercadini di Natale a cura dell’ABIO Martesana Onlus, in Piazza Gavazzi dalle 9 alle 18 verranno offerti panettoncini e pandori natalizi a favore del Service Leo For School e presso la Filanda alle ore 17 si terrà la conferenza “Natale, el tredesin de marz, il carnevalone..”. Domenica 3 dicembre presso l’Istituto Aurora di via Buonarroti 60 ci sarà il Winter Party dalle 10 alle 18: mercatini di Natale e laboratori per i bambini dai 3 ai 10 anni. Nelle vie e nelle piazze cittadine alle 15.30 si aggireranno elfi con buffe renne che regaleranno dolci accompagnati da musiche natalizie. Venerdi 8 e sabato 9 dicembre dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 19 per le vie della città si aggirerà il trenino di Babbo Natale. Domenica 10 dicembre in Piazza Padre Giuliani alle ore 15.30 ci sarà il Circo di Natale con elfi, renne, nani barbuti e pupazzi di neve.

No Banner to display

MARTESANA
IL PERSONAGGIO: STEFANO BARLASSINA, IL SUO IMPEGNO E IL SUO AMORE PER IL TERRITORIO

immagine di repertorio

Per parlare della Martesana e del suo territorio è necessario avere un interlocutore che sia un profondo conoscitore di questo angolo di terra lombarda che si affaccia sul Naviglio di leonardesca memoria e che in anni lontani è stata un’ importante via di collegamento tra Milano e la sua periferia.

 Stefano Barlassina, nato a Bussero dove vive ancora oggi, laureato alla Statale di Milano in Scienze dei Beni Culturali, è un grande appassionato della Martesana che ha cercato in tutti i  modi di valorizzare e riscoprire.  Ha ricoperto il ruolo di Coordinatore del Fai Martesana per due mandati consecutivi, dal 2011 al 2017, ed è stato presidente per dodici anni, a partire dal 2005,  dell’associazione In Martesana da lui fondata. Un’associazione di secondo livello, che raggruppava alcuni dei comuni del territorio come Inzago, Gorgonzola, Cassano D’Adda, Pessano con Bornago e molti altri e che si prefiggeva come obiettivo quello di potenziare l’attività turistica del territorio.

Guida turistica abilitata per Milano e la Brianza, organizza visite guidate e collabora per la stesura di articoli e libri e attualmente è Contribute Knowledge Network nuovo del portale LaMartesana.info (CLICCA QUI)la guida interattiva del territorio con cui anche la nostra testata sta stringendo una collaborazione proprio in questi giorni.

Ciò che mi muove è la passione per la terra in cui sono nato e in cui vivo  unita alla formazione culturale che mi ha permesso e mi permette  di continuare a dare il mio impulso per far sì che questa terra ricca di attrattive possa essere scoperta oltre che dai suoi cittadini anche dagli stranieri che vengono a visitare città importanti come Milano, Bergamo e Brescia.– ha dichiarato Stefano Barlassina–   Il mio impegno è quello di dare risalto e valore a ciò che già esiste come le  bellezze naturali, storiche, artistiche e nello stesso tempo favorire lo sviluppo di un turismo territoriale che sia anche rispetto e tutela dell’ambiente in un concetto di armonia economica”.

Tutto ciò è possibile grazie a mostre, convegni, eventi  insieme alla consapevolezza dei cittadini residenti in questi paesi di vivere in un bel posto che oltre alle sue innumerevoli peculiarità è anche in grado di dare opportunità di lavoro ai giovani attraverso un progetto che possa coniugare il turismo territoriale e la green economy. Ristoranti, bed and breakfast, info point, bike sharing, vie d’acqua, ville di delizia, itinerari enogastronomici  sono alcune tra le risorse che possono essere attuate nell’ottica di una visione olistica del territorio della Martesana che significa attuare  un intervento integrato che sia in grado di sfruttare i punti di forza di diversi ambiti come possono essere l’accoglienza, il buon cibo, l’ambiente, la mobilità.

Il mio sogno è che la Martesana possa avere un ruolo importante nella futura città metropolitana di Milano dove potrà portare le sue eccellenze e, per fare questo, ha bisogno di una forma di governance territoriale salda e sicura.- ha concluso Stefano BarlassinaSono soddisfatto del lavoro svolto finora nei diversi ambiti in cui ho dato la mia esperienza e le mie competenze e anche delle persone e delle varie realtà con le quali mi sono approcciato. Ora guardo al domani con lo sforzo costante di saper leggere il paesaggio della Martesana   con i suoi variegati e variopinti ambienti, all’umanità che li colora e li rende vivi, al Naviglio che li rappresenta con la consapevolezza che tutto ciò è un itinerario turistico che si può ancora potenziare”.

Un personaggio, dunque che ha dato e sta dando davvero tantissimo al nostro territorio in termini di conoscenza e di diffusione, come del resto testimoniano anche alcuni suoi articoli che nell’estate 2016 furono ospitati dal nostro giornale nella seguitissima rubrica dei ciclopercorsi, alla scoperta della martesana sulle due ruote (LEGGI QUI).

Augusta Brambilla

No Banner to display

MARTESANA
TURISMO: AIRBNB, PREMIA LA CERNUSCHESE SILVIA GHEZZI PER LA SUA OSPITALITA’

E’ Silvia Ghezzi, di Cernusco sul Naviglio ma nativa di Piombino, la Super Host premiata ai primi di ottobre con un riconoscimento dalla società di prenotazione case AIRBNB per l’accoglienza riservata ai viaggiatori nella sua bellissima e curatissima dimora nella cittadina della Martesana dove risiede dal 2010 con la famiglia. La valutazione viene fatta ogni tre mesi e dura per tre mesi e la motivazione è stata ‘ perché nei 12 mesi precedenti al 30 settembre ha ospitato 33 viaggi, ha guadagnato recensioni a cinque stelle l’83%delle volte e ha ottenuto un  tasso di risposta del 100% senza nessuna cancellazione’.

img-20171027-wa0003_resized_20171027_123644995“ L’idea di ospitare è nata dal fatto che noi amiamo girare il mondo e lo facciamo scegliendo  l’appartamento che ben si adatta al nostro stile di vita semplice e alle nostre esigenze di famiglia con tre figli.- ha dichiarato Silvia Ghezzi–  Così abbiamo pensato di mettere a disposizione il nostro appartamento a piano terra, con giardino privato, e renderlo fruibile a tutti quelli che sono interessati a vivere Milano, Bergamo, Monza e questo angolo di Martesana e del risultato ottenuto sono molto soddisfatta”.

Tanti sono stati i viaggiatori, 330 italiani e 250 stranieri, che dal 2015 hanno condiviso con la famiglia di Silvia l’esperienza dell’ospitalità e  attraverso le recensioni dell’ospitante e dell’ospitato si tende a migliorare la qualità dell’offerta e i servizi nell’interesse reciproco di  stare bene.

Di questo progetto mi piace il fatto che i miei figli, che hanno 15 14 e 6 anni, abbiano la possibilità di conoscere persone nuove, fare esperienze attive ed è un po’ come se viaggiassero pur restando a casa  e ciò è motivo di arricchimento personale e familiare.– ha ribadito Silvia Ghezzi- Le realtà alle quali ci approcciamo sono variegate e molteplici ma il rispetto nella diversità e l’amore per il viaggio accomunano tutti quelli che sono appassionati a  questo tipo di ‘turismo esperienzale’ che consente di avvicinarsi sia alle bellezze dei luoghi che al cuore dei suoi abitanti”.

Un’ iniziativa interessante quella che porta alla scoperta di luoghi e territori che fanno parte della periferia di Milano, magari poco conosciuti, che offrono interessanti itinerari turistici adatti a tutte le età e che permettono di scoprire piccole realtà nascoste.

Mi piace sentirmi a casa anche quando viaggio e questa è la sensazione che più mi appartiene e che cerco di trasmettere anche nella casa che ho pensato e progettato per il viaggiatore: un luogo di ristoro e di condivisione. – ha concluso Silvia–  Tra le idee che mi frullano in testa ho quella di provare ad offrire esperienze turistiche della cittadina  di Cernusco e del territorio della Martesana per dare risalto ai  paesaggisti naturali e alle  bellezze storiche insieme alla buona cucina, allo svago e al divertimento”.

 

Augusta Brambilla.

 

 

No Banner to display

BRUGHERIO
TUTTI PAZZI PER IL FUMETTO! APERTE LE PRENOTAZIONI PER IL “LUCCA COMICS & GAMES”

A Brugherio c’è chi impazzisce per il fumetto e anche quest’anno non vuole perdersi il Festival internazionaleLucca comics & games“.

Uno dei gruppo di lettura di “Ghirlande” apre infatti le prenotazioni per il viaggio verso la città toscana che nei giorni a cavallo tra ottobre e novembre ospiterà la più importante rassegna fumettistica in Italia ed in Europa, dedicata non soltanto al fumetto ma anche all’animazione, ai giochi, ai videogiochi e all’immaginario fantasy e fantascientifico.

Un appuntamento imperdibile per appassionati del settore e non a cui Brugherio non vuole rinunciare: con l’appoggio dell’assessorato alle Politiche culturali,  il viaggio verso Lucca è programmato per lunedì 31 ottobre e sarà effettuato al solo raggiungimento di almeno 50 partecipanti. Il costo a persona è di 25 euro, escluso il biglietto di ingresso alla fiera che ognuno dovrà procurarsi autonomamente (ecco QUI come acquistare il ticket).

In occasione del 50esimo anniversario di matrimonio tra la città di Lucca e il fumetto, la festa sarà grande: importanti personalità e nomi famosi appartenenti al mondo Comics sono attesi in Toscana e gli amanti non possono lasciarsi perdere questa imperdibile occasione.

Tutte le informazioni sono reperibili presso la Biblioteca civica di Brugherio di via Italia 27, chiamando il numero 039 2893401 o scrivendo all’indirizzo mail biblioteca@comune.brugherio.mb.it

 

No Banner to display

No Banner to display