A.LI.D.A., “Quando l’antimafia è donna”, l’associazione raggiunge il Grattacielo Pirelli

L'evento si terrà venerdì 6 maggio alle 15 in Sala Pirelli

Dalla Martesana fino al Pirellone per promuovere un convegno che avrà come tema la lotta alla criminalità organizzata. È l’Associazione A.LI.D.A. a presentare “Quando l’antimafia è donna”, iniziativa a cui parteciperanno 4 relatrici, figure dirimenti nella lotta e nella discussione sul tema dell’antimafia.

Presente all’incontro anche la Presidente della Commissione Antimafia del Consiglio Regionale Lombardo

In un comunicato l’associazione ha sottolineato l’importanza di un evento come questo e più in generale di come la lotta alla mafia e alla violenza sulle donne siano molto più colelgate di quanto si pensi: «Le mafie rappresentano non solo corruzione e criminalità, ma potere patriarcale e violenza. Negli ultimi tempi il movimento antimafia è sempre più connotato da un protagonismo femminile, grazie a donne che, con grande senso civico e con coraggio, agiscono in politica e nelle istituzioni sulla base di questi principi e valori.»

A moderare la serata Betty Collura, che guiderà gli interventi delle 4 relatrici della serata, che sono:

  • Monica Forte – Presidente Commissione Antimafia del Consiglio Regionale della Lombardia e Vice Presidente del coordinamento nazionale delle commissioni e degli osservatori regionali antimafia.
  • Rossella Canadè, giornalista d’inchiesta e scrittrice, per la Gazzetta di Mantova
  • Orietta Forte – Insegnante di Diritto e Referente legalità al IIS Meroni di Lissone
  • Elena Simeti – Operatrice Sociale. Responsabile per U.C.A.P.Te Onlus del riutilizzo sociale dei beni confiscati.

L’evento

“Quando l’antimafia è donna” si terrà venerdì 6 maggio, alle 15, in Sala Pirelli (Via Fabio Filzi 22, Milano). La partecipazione è gratuita previa registrazione all’indirizzo: monica.forte@consiglio.regione.lombardia.it

L’associazione

L’associazione A.LI.D.A. (Associazione Libere Donne Attive), del territorio che promuove la partecipazione e il coinvolgimento delle donne in ambito culturale, sociale e civile. Potete scoprire di più sugli eventi di A.LI.D.A. che abbiamo raccontato in questi anni cliccando su questo link.