Ma i lavori in Villa Citterio? Cologno Solidale e Democratica invia un’interrogazione in Comune

Rocchi: «Stiamo gestendo il ritardo e i danni che ci (la ditta appaltatrice, ndr) stanno causando. Quello più arrabbiato sono io»

Nasce tutto dalla domanda di una cittadina sui social, che ha chiesto a Rocchi il motivo per cui non sono iniziati i lavori in Villa Citterio. Il Sindaco ha spiegato che la ditta che sta gestendo gli interventi dello spazio comunale è in ritardo, e ha aggiunto: «Quello più arrabbiato sono io». Il botta-risposta non è passato inosservato agli occhi di Cologno Solidale e Democratica, che ha già inviato un’interpellanza.

Un intervento cui costi superano gli 850mila euro

L’esito della gara d’appalto era stato pubblicato il 2 dicembre, ma ancora si attendono i lavori della ditta. A chiedere chiarimenti non solo i cittadini, ma anche Andrea Arosio, Capogruppo di CDS

«Credo che questioni tanto importanti non possano venirsi a sapere da scambi su social media, ma siano di importanza tale che l’intera cittadinanza debba conoscere i dettagli». Andrea Arosio ha così commentato quanto successo su Facebook agli inizi di gennaio. Il Capogruppo ha poi firmato un’interrogazione in cui è stato chiesto al Sindaco o all’assessore competente di fornire chiarimenti in merito ai ritardi della ditta. Si attenderà ora il prossimo Consiglio comunale per capire cosa risponderà l’Amministrazione.