Liberi di scrivere 2021: rinviata la cerimonia di premiazione

Il covid blocca l'VIII edizione del concorso letterario di Carugate. Il direttore della biblioteca: «Posticipiamo di un paio di mesi»

È stata ufficialmente rinviata, a causa dell’aggravarsi dell’epidemia, la cerimonia di premiazione dell’VIII edizione del concorso letterario nazionale indetto dalla Biblioteca di Carugate, che si sarebbe dovuta svolgere domenica 16 gennaio presso il nuovo auditorium comunale di via S. Francesco 7.

«A causa dell’evolversi del quadro epidemiologico – ha spiegato il direttore della Biblioteca di Carugate Corrado Alberti -, abbiamo dovuto far fronte a numerose disdette dei partecipanti (che ricordiamo provengono da diverse regioni italiane) e quindi, seppur a malincuore, con l’Amministrazione Comunale abbiamo deciso di posticipare di un paio di mesi le premiazioni, sperando di trovarci allora in una situazione migliore dal punto di vista sanitario».

Si dovrà dunque attendere almeno fino a marzo per la proclamazione dei vincitori del concorso. Ai primi tre classificati sarà consegnato un premio in denaro di rispettivamente 500, 300 e 200 euro; è invece previsto un buono per l’acquisto di libri presso le Librerie Coop per il racconto a cui sarà assegnato il premio speciale in memoria di Cristina Borgonovo, e infine un attestato e un’intervista su Fuori dal Comune per il racconto più votato online (qui potete leggere i 20 racconti in gara).