Il ForumGiovani Gessate dà vita alla prima edizione di Forum Talk

Gara di dibattito dei giovani per i giovani

Il ForumGiovani Gessate, che afferisce alle Politiche Giovanili dell’Amministrazione comunale, ha dato vita alla prima edizione di “Forum Talk” che si terrà, online, il 1° Aprile alle 20.45. Una gara di dibattito su differenti argomenti, scelti dai giovani per i giovani, in cui sarà possibile sfidare sé stessi. L’intento del progetto è quello di mettere al centro i giovani, le loro proposte e i loro interessi.

“Un’agorà virtuale”

La situazione sanitaria da pandemia da Covid-19 ha messo i giovani nell’impossibilità di vedersi ma non ha tolto loro la voglia di continuare a stare insieme e a scambiarsi opinioni in un sano confronto di idee.

«Il Forum Talk è nato proprio da un’analisi e da un bisogno dei giovani che partecipano alle attività del ForumGiovani – ha dichiarato Alice Castiglioni, educatrice presso ForumGiovani Gessate – Hanno provato a immaginare cosa è possibile fare online e hanno pensato alla proposta di una gara di dibattito, tra squadre, come in un’agorà in cui è importante aprirsi alla discussione e al confronto, sostenendo tesi favorevoli o contrarie rispetto all’argomento prescelto».

Per la prima serata del 1° Aprile, si sfideranno due squadre, quella composta da 5 ragazzi del ForumGiovani e quella di 6 amici, tra cui le ragazze della Web Radio. 

«Il filo conduttore sono i giovani – ha sottolineato Alice Castiglioni – Prossimamente ci sarà anche la possibilità del coinvolgimento di altri progetti giovani che aderiscono alla rete Spazio Giovani Martesana».

É possibile seguire la diretta sulla pagina Facebook del ForumGiovani Gessate. 

Tre progetti per la Web Radio

La Web Radio e il Forum Talk fanno capo al progetto Generazioni Cooperative promosso dalla rete Spazio Giovani Martesana.

«L’idea è stata quella di dare voce ai ragazzi, in un momento difficile come quello legato alla situazione sanitaria da Covid-19 – ha spiegato Alice Castiglioni – Attraverso percorsi di apprendimento, hanno appreso le nozioni basilari della web radio e hanno imparato a maneggiare gli strumenti per la registrazione. Sono nate tre redazioni di ragazzi e ragazze che scelgono di volta in volta gli argomenti che a loro interessano maggiormente».

Tre realtà variegate, Five 4 Radio di sole ragazze, Chit Chat Radio e Double-Check, che affrontano diverse problematiche come, solo per fare alcune esempi, la violenza contro le donne, la sostenibilità ambientale, i viaggi, le passioni, la storia. Il tutto condito da una vivacità e da una spontaneità che mira ad allontanare la noia e l’apatia.

«E’ veramente meraviglioso quando diamo spazio di espressione ai ragazzi – ha concluso Alice Castiglioni – Riescono sempre a sorprenderci, con rinnovata meraviglia, che ci ricorda quanto è importante accogliere quello chehanno da dire, senza pregiudizi, e lasciare aperta la loro voglia di sperimentare».

Per seguire le attività della Web Radio il link è http://www.radiolol.it/ dove è anche possibile ascoltare i podcast in qualsiasi momento. 

Augusta Brambilla