Covid, arriva lo stop per la Festa di Cologno e la Sagra di San Giuliano

Il sindaco Rocchi «Una decisione sofferta ma ponderata»

immagine di repertorio

Le storiche giostre erano già state annullate, ma la curva dei contagi ha spinto l’Amministrazione comunale di Cologno Monzese a far saltare anche la Festa di Cologno e la Sagra di San Giuliano. Una decisione presa a malincuore, ma che la Giunta evidentemente ha visto come l’unica possibile per evitare situazioni a rischio.

«Una decisione sofferta ma ponderata che vuole sottolineare quanto la tutela della salute pubblica debba, soprattutto in quest’ultimo periodo, prevalere sullo svolgimento di quegli eventi che storicamente hanno rappresentato la voglia di socialità e condivisione della Città – ha scritto il primo cittadino Angelo Rocchi –  Non ci possiamo permettere un ulteriore aggravarsi della situazione e dobbiamo a tutti i costi evitare un ritorno alla situazione che abbiamo vissuto nei mesi scorsi».

Una scelta dettata dunque da un’interesse di salute pubblica, ma che certo pesa per l’importanza delle ricorrenze e per tutto l’indotto che ruota intono a questi due appuntamenti «Esprimiamo la vicinanza ai lavoratori e agli operatori che senza dubbio risulteranno penalizzati da questa difficile decisione – ha sottolineato il sindaco – e auspichiamo al più presto un ritorno alla normalità che ci conceda di tornare a vivere il nostro territorio come sempre è stato fatto».