Donna fa la spesa senza mascherina e aggredisce la Polizia Locale

L'episodio è avvenuto a Cernusco Sul Naviglio

polizia locale cernusco 2
Immagine di repertorio

Una donna si è rifiutata di mettere la mascherina in un supermercato. La sicurezza prova a convincerla, dopo il rifiuto chiama la Polizia Locale, ma gli agenti vengono letteralmente aggrediti.

«Il covid non esiste»

Cernusco Sul Naviglio, supermercato Conad. Una 41enne del posto entra per fare la spesa senza indossare la mascherina. Gli addetti alla sicurezza dell’esercizio commerciale provano a convincerla, ma di fronte al rifiuto della donna, chiamano la Polizia Locale. Inizialmente la donna sembra calma, ma ad un certo punto si butta per terra, sbattendo la testa contro il pavimento urlando «il covid non esiste».

Da qui è un crescendo di aggressività, tanto da costringere gli agenti a contenerla e portarla in auto per completare il verbale al comando della Polizia Locale. Ma è proprio sulla vettura che la 41enne raggiunge il culmine, togliendo la mascherina ad un’agente donna e sputandole in faccia. Per quest’ultima quarantena in attesa dell’esito del tampone, per i colleghi qualche contusione fortunatamente non grave, mentre l’aggressore dovrà rispondere di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.