Arrestato il rapinatore seriale: colpiti tre negozi d’abbigliamento

Al quarto tentativo di rapina, l'uomo è stato bloccato dalle forze dell'ordine

Te rapine aggravate in due comuni diversi nel giro di neanche un mese: il colpevole è un 33enne di Gessate, che al quarto tentativo di rapina, avvenuto il 16 luglio a Gorgonzola, è stato bloccato dalle forze dell’ordine e adesso si trova agli arresti domiciliari, colpevole di aver rubato l’incasso di tre punti vendita di una catena di negozi d’abbigliamento, per un totale di 1.660 euro.

La vicenda 

La prima rapina era avvenuta il 27 giugno, a Inzago: col volto coperto da un casco e armato di un coltello, l’uomo aveva rubato dalla cassa la somma di 800 euro, facendo perdere le proprie tracce bordo di una moto di grossa cilindrata. Il 5 e l’11 luglio, lo stesso uomo aveva rapinato i negozi di Pessano e di Inzago, racimolando in tutto 860 euro.

Solo con la quarta rapina la Procura è riuscita a inchiodare il colpevole: il 16 luglio infatti, armato di un coltello da cucina, sempre lo stesso uomo aveva nuovamente tentato un colpo nel negozio di Gorgonzola, stavolta però senza riuscirci. Bloccato a Pessano dalle forze dell’ordine, successivamente l’uomo risultato colpevole anche delle tre rapine precedenti, inchiodato dalle prove schiaccianti riprese dalle telecamere di videosorveglianza.