Gorgonzola, carcere per il 44enne che aveva minacciato l’ex-compagna

L'uomo con precedenti penali si trova ora a San Vittore

Restricted Area Barbed Fence
Restricted Area Barbed Fence Closeup Photo in Bluish Color Grading.

È finito a San Vittore, l’uomo di 44 anni che l’8 aprile scorso era stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti a Gorgonzola, dopo che la sua ex-compagna aveva contattato i Carabinieri della stazione locale perché impaurita dalle sue minacce. Sull’uomo pendeva già la denuncia per maltrattamenti in famiglia.

No Banner to display

I Carabinieri, giovedì 16 aprile, hanno dunque eseguito il decreto di sospensione della misura alternativa alla detenzione, visti i precedenti penali e la violazione dell’affidamento in prova ai servizi sociali, avvenuta proprio il 2 aprile scorso quando l’uomo si era presentato a casa della donna che poi lo ha denunciato. Per l’uomo dunque non è rimasta altra alternativa che il carcere, come è stato infatti disposto dal Tribunale di Sorveglianza di Milano, che lo ha mandato a scontare la sua pena presso la casa circondariale di San Vittore dove il 44enne si trovava dal giorno dell’arresto.