Musica e solidarietà: la proposta della Piseri di Brugherio

Ogni giorno concerti, saggi e lezioni caricate sul web

credit: Fondazione luigi Piseri

Alla scuola di musica Luigi Piseri di Brugherio si suona anche ai tempi del coronavirus. Certo, non si può farlo dal vivo, ma gli allievi e i maestri hanno riproposto lezioni, concerti e saggi già svolti, rendendoli funzionali alla battaglia contro il covid-19 con l’iniziativa “Un concerto per una mascherina”, che unisce gusto per la musica e la possibilità effettuare una donazione ad alcune realtà che ogni giorno affrontano in prima linea l’epidemia che stiamo vivendo.

Le note della solidarietà

Chi visita la pagina Facebook della fondazione potrà ricevere una pillola quotidiana di buona musica che magari aiuterà anche a meglio sopportare l’isolamento forzato al quale siamo sottoposti. «Iniziativa che chiede un piccolo contributo di soli 5 euro per poter sostenere, chi sta lavorando 24 ore su 24 per noi: personale ospedaliero, associazioni volontaristiche, chiunque, insomma, possa aiutare chi è in difficoltà» hanno scritto i responsabili della scuola di musica.

Il ricavato è destinato alla Croce Bianca (qui link donazione) e alla Croce Rossa (qui link donazione)