Cernusco Città Europea dello Sport: il programma

Il ricco programma di Cernusco 2020 illustrato durante una conferenza stampa. Zacchetti:«un momento di valorizzazione della nostra città e del territorio della Martesana tutta»

L’ufficialità era arrivata da un po’, la macchina è ormai in moto e l’evento di inaugurazione c’è già stato, ma ora si conosce anche il programma dettagliato di Cernusco 2020, illustrato Giovedì 30 gennaio, in Sala Consiliare a Cernusco sul Naviglio durante una conferenza stampa.

«Gli eventi contenuti nel calendario presentato oggi – ha detto Grazia Vanni, assessore allo Sport – in un’alternanza di avvenimenti davvero straordinari al fianco di appuntamenti consolidati negli anni dal movimento sportivo cernuschese, sono solo una prima importante parte delle azioni già confermate all’interno di un palinsesto di settimana in settimana sempre più ricco».

IL PROGRAMMA

FEBBRAIO: Fair Play festival.

MARZO: Futsal Day; Trofeo di Judo; Rugby nei parchi; Fiera di San Giuseppe Cernusco 2020.

APRILE: Conferenza “Stili di vita sani”; tutti in campo – lo sport come pratica di inclusione; Gare Regionali tiro con l’arco; Grand Motor Trail Acer Europe.

MAGGIO: 1000 Miglia; Maratona del Naviglio; Gara Regionale Ciclismo; Giro D’Italia.

GIUGNO: Torneo del Bruco; Festa del Rugby; Campionato Europeo Parakockey a squadre.

ANCHE RISTRUTTURAZIONI…

Cernusco 2020 significa molti eventi, ma anche ristrutturazioni degli impianti sportivi cittadini con un investimento di 5 milioni di euro. Intervento più corposo – 2 milioni di euro – sarà la ristrutturazione dell’impianto Scirea, dopo oltre 30 anni dalla sua inaugurazione, avvenuta nel maggio dell’86. Abbattimento delle barriere architettoniche, adeguamento alle normative di sicurezza del pubblico spettacolo e rifacimento – compresa l’impermeabilizzazione – delle tribune, saranno i maggiori interventi sullo stadio intitolato al grande campione.

ERMANNO ZACCHETTI: «UN’ESPERIENZA DA VIVERE TUTTI INSIEME»

«Fin da quando era ancora un sogno – ha dichiarato il Sindaco di Cernusco sul Naviglio Ermanno Zacchetti -, abbiamo sempre immaginato il progetto di Cernusco2020 come un’opportunità collettiva: lo sport che si trasforma in un bellissimo ed efficace “pretesto” per mettere in circolo valori positivi, anche attraverso la sua pratica; un’esperienza – ha sottolineato – da vivere tutti insieme che diventa un futuro ricordo comune; uno sguardo di fiducia in avanti; un momento di valorizzazione della nostra città e del territorio della Martesana tutta. Proprio come l’assaggio che abbiamo avuto negli scorsi mesi – ha concluso – a partire dalla Festa dello Sport XL di settembre 2019 al Parco dei Germani, quando oltre seimila persone hanno iniziato insieme a noi il conto alla rovescia verso questo anno speciale».