Dopo Carugate, la stella NBA Danilo Gallinari sceglie il palazzetto di Cernusco

In vista dei mondiali di basket, tra apparizioni pubbliche e progetti sociali, il Gallo ha scelto il palazzetto dell'Enjoy per allenarsi

Danilo Gallinari

A meno di una settimana dall’ultima apparizione “flash” al Palasport di Carugate, la stella NBA Danilo Gallinari ha già fatto ritorno in Martesana, questa volta scegliendo il palazzetto dell’Enjoy di Cernusco sul Naviglio.

COSA CI FA “IL GALLO” A CERNUSCO?

In vista del prossimo raduno di luglio in cui andrà in Cina con la Nazionale azzurra, il Gallo ha scelto di allenarsi al Centro Sportivo di via Buonarroti, lo stesso che aveva calcato non troppi anni fa anche Kevin Durant, stella dei Golden State Warriors e pluricampione NBA.

Nelle foto che sono circolate, “il gallo” sembra che si stia allenando sotto la guida di Marco Cornaghi, responsabile del centro sportivo Enjoy nonché allenatore della squadra di serie C della Libertas Cernusco ed ex campione d’Italia.

WE PLAYGROUND TOGETHER

Oltre ad aver entusiasmato centinaia di fan con le sue apparizioni nei palazzetti della zona, Gallinari ultimamente si è anche fatto notare grazie a “We Playground Together”, un vasto progetto di integrazione sociale, realizzato in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Milano e grazie al contributo di Fondazione Laureus Italia Onlus, di cui il Gallo è Ambasciatore.

Il progetto, che ha come obiettivo la riqualificazione dei playground milanesi, è iniziato lo scorso anno con le migliorie apportate al campetto del Parco Vittorio Formentano, anche conosciuto come Parco Marinai d’Italia.

Visto il grande successo riscontrato, Gallinari ha deciso di riproporre l’iniziativa anche quest’anno attraverso la riqualificazione dell’area sportiva di Viale Sarca a Milano, composta da un campo da basket e da un campo di calcio a cinque.

L’idea alla base del progetto è quella di rendere gli sport di strada alla portata di tutti, riqualificando i playground e rendendoli luoghi di aggregazione in cui poter giocare e divertirsi in sicurezza.

«Girando per Milano – ha dichiarato “il Gallo” – mi imbatto spesso in playground che, seppur non in stato ottimale, sono frequentati da appassionati che meriterebbero un luogo più accogliente dove poter giocare in tutta sicurezza».

Insomma, tenete gli occhi ben aperti, perché potreste incontrarlo al vostro campetto in qualunque momento.