BCC Milano espone a Fa’ la cosa giusta 2018 il proprio modello di banca

BCC Milano racconta il suo orientamento sociale e la scelta di contribuire alla costruzione del bene comune.

Arriva a Milano la 15esima edizione di Fa’ la cosa giusta, la fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili.

No Banner to display

Quest’anno alla fiera, organizzata presso Fieramilanocity (Via Calatafimi 10, 20122 Milano) da venerdì 23 a domenica 25 marzo, parteciperà anche la banca BCC Milano, facendosi promotrice del proprio modello di banca.

Un modello che si distingue per l’orientamento sociale e per la scelta di contribuire alla costruzione del bene comune.

E’ qui che emerge la doppia anima della prima Banca Cooperativa del capoluogo lombardo, a metà tra solido intermediario creditizio tradizionale e impresa locale a responsabilità sociale, che si manifesta nel sostegno a centinaia di realtà associative e nella pratica di comportamenti aziendali sostenibili.

Per propria vocazione BCC Milano fornisce servizi di valore e su misura per i
giovani, le famiglie e le piccole-medie imprese, promuovendo l’educazione al
risparmio, la coesione sociale e la crescita responsabile e sostenibile del
territorio.

“Per BCC Milano la mutualità è una parte fondamentale della propria identità –
sottolinea Giuseppe Maino, Presidente del Consiglio di Amministrazione di BCC
Milano e Vice Presidente di Iccrea Banca, capogruppo del Gruppo Bancario del
Credito Cooperativo – un valore distintivo che pervade la nostra storia, le nostre
strategie, i nostri modelli organizzativi e il nostro stile operativo”.

La BCC Milano è oggi una Cooperativa di Credito cresicuta sul territorio nell’arco dei suoi 65 anni di storia, e oggi conta 15 mila socie e 47 sportelli su 124 comuni tra Milano, Monza Brianza e Bergamo, collocandosi tra le prime BCC a livello nazionale.