CARUGATE
TORNA LA CASSOEULA PER BENEFICENZA DEL PROGETTO CHERNOBYL

Come primo appuntamento di raccolta fondi per l’accoglienza 2017, il Comitato Progetto Chernobyl di Carugate ha puntato su un classico: polenta, cassoeula e musica dal vivo. La cena è organizzata, con il contributo dei partner Arcoiris e Delifrance, per il prossimo sabato 12 novembre alle ore 19.30 nel salone dell’Oratorio Don Bosco, e c’è ancora tempo fino a stasera 10 novembre per riservarsi un posto e contribuire al progetto di accoglienza che il comitato ormai porta avanti da anni per i piccoli bimbi Bielorussi (prevendita all’edicola della piazza del mercato).

Per quest’anno però, ci sarà una novità importante tra gli ospiti. Saranno presenti infatti anche i rappresentati della Pro Loco di Castellaneta (Taranto), che in collaborazione con l’oratorio Don Bosco sempre di Castellaneta, accoglierà i bimbi per una settimana a giugno, durante il soggiorno italiano dei piccoli ospiti, che potranno così inserire un percorso turistico e culturale nel loro mese di cure. Per l’occasione sarà presente con al delegazione, anche il Presidente e Capitano di Marina Vito Lavarra.

Il tempo atmosferico ormai è freddo, le verze sono gelate al punto giusto, e il tempo per la solidarietà non ha stagioni. Affrettatevi entro sera ad assicurarvi un posto, sostenendo con il vostro contributo le spese per l’accoglienza dei bimbi che vengono da Dobrush, zona della Bielorussia che riserva ancora la tragedia delle contaminazioni dovute all’esplosione nucleare, anche alle giovanissime generazioni.