FOOTBALL AMERICANO FEMMINILE
NASCE LA PRIMA NAZIONALE, E 2 CONVOCATE SONO DI CERNUSCO

E’ la prima nazionale italiana di Football Americano femminile, e ha disputato il suo primo storico match lo scorso sabato 16 luglio in un’amichevole contro la Spagna che purtroppo non è finita benissimo, registrando a tabellino un secco 21 a 0. Ma è giusto così, il gruppo è al suo primo passo, la strada è dura e lunghissima, e per la prima volta le ragazze hanno disputato il match 11 contro 11, mentre solitamente scendono su campi leggermente più piccoli per un 7 contro 7.

Nella lunga lista delle 39 convocate, brillano i nomi di due atlete dei Daemons Cernusco fresche di Rosebowl: la  Wide Receiver Sara “Taz” D’Alessandro, e la Quarterback Eleonora Duse. Le ragazze fanno parte di un gruppo affiatato che sta costruendo la giusta amalgama accumulando giorni di ritiro. Ai 3 giorni di giugno, si sono infatti aggiunti i tre giorni di luglio per provare a mettere insieme schemi e spirito di gruppo, e la partita contro al Spagna le ha forse trovate un po’ stanche.

Chi c’era però, ha visto gran potenziale tra le fila italiane, che nonostante la sconfitta hanno dimostrato per lunghi tratti della partita di potersela giocare a viso aperto, seppur al loro ingresso ufficiale nella storia delle nazionali al femminile di questo sport. A guidarle c’è un altro nome made in Cernusco, dato che l’ assistant coach Alessio Belluschi viene da casa Daemons ed è coach delle Nyx appunto.

“La squadra, ragazze e coach, in campo ha dimostrato che il football femminile è una realtà -ha commentato a margine un membro della famiglia Daemons presente al match- Ora sta alla federazione e alle società coltivare e far crescere il movimento femminile”.