CERNUSCO
LE ORIGINI “SULLA VIA DELLA SETA” DELLA CITTA’, CELEBRATE CON OSPITI DI ALTO CALIBRO

La Filanda di Cernusco torna alle sue origini.

In collaborazione con il Comune, la Cooperativa B612 e la Libreria del Naviglio, ha dato vita alla rassegna culturale “Sulla via della seta”, che attraverso una serie di 9 appuntamenti omaggerà il tessuto che per secoli è stato il tesoro di Cernusco, creando una nuova occasione di incontro e scambio, come faceva un tempo la Via della Seta.

Dal 25 giugno al 18 luglio saranno musica, letteratura, teatro e riflessioni condivise ad animare la vita culturale della città, con numerose iniziative gratuite al Teatro Il Gabbiano all’interno del parco Trabattoni (qui il calendario completo e dettagliato).

Sono tantissimi gli ospiti che si alterneranno nelle serate di questa prima edizione della rassegna, a partire da giovedì 25 giugno quando Giuliano Pisapia, Sindaco di Milano e della Città Metropolitana, presenterà il suo libro “Milano Città Aperta”. E poi musicisti, come i “Piano che piove” e gli “Alti e bassi”, scrittori come Sveva Casati Modigliani e Aldo Cazzullo, e anche politici di spicco del momento, come il ministro Graziano Delrio.

Questa prima edizione della rassegna ‘Sulla via della seta’ rappresenta una scommessa e allo stesso tempo un terreno di prova – ha dichiarato il Sindaco di Cernusco sul Naviglio Eugenio Comincini -. È infatti la prima volta che viene messo in piedi un calendario culturale di così alto livello che coinvolge la città intera: il Comune, le associazioni, gli sponsor, tutti insieme per offrire alla nostra Cernusco come ai cittadini dei Comuni vicini, momenti di svago ma anche di grande cultura”.

Tantissimi sono gli appuntamenti in calendario da non perdere: potete trovare tutte le informazioni sul sito ufficiale della rassegna.