BASKET SERIE C2
LA LIBERTAS CERNUSCO PERDE QUOTA. AL VIA IL GIRONE DI RITORNO (video)

Finale di stagione da dimenticare per i bufali di Cernusco sul Naviglio che portano a 4 le sconfitte consecutive vedendo così allontanarsi, almeno per ora, la zona play-off.

Certo, l’impresa era piuttosto complicata, soprattutto a fronte del fatto che tre delle ultime quattro gare erano contro le teste di serie del girone B della serie C regionale (Vigevano, Voghera e Lungavilla), e quella casalinga contro l’ASD Lesmo (nel video di copertina) contro una diretta concorrente con uno dei migliori attacchi del campionato.

LE TRE SCONFITTE AL “PALABUFALI” E LO SCONTRO DIRETTO CON LESMO (VIDEO)

Sconfitte che pesano per i punti in classifica ma non per il gioco, che soprattutto con la capolista Vigevano si è visto, e con un pizzico di precisione  in più e qualche assenza di meno, avrebbe potuto portare i biancorossi pure al colpaccio.

Dopo il Lungavilla (Leggi qui) e una mai doma Vigevano, a passare indenni al palazzetto di via Buonarroti di Cernusco sul Naviglio sono stati i brianzoli dell’ASD Lesmo, che dopo un inizio forte con parziali importanti arrivati anche a 8-0 nel corso della prima metà di gara, praticamente tutta a loro favore, al rientro in campo trovano una Libertas più determinata e concentrata, soprattutto in fase difensiva che costringeva i brianzoli più volte forzare il tiro al termine dei 24 secondi.

Ma a fronte di una ritrovata intesa e una buona circolazione di palla che portava i biancorossi anche al sorpasso nel corso del terzo quarto, la formazione di Coach Redaelli si dimostrava troppo sciupona dalla lunetta. Tanti, troppi, i liberi sbagliati, proprio nel momento in cui il bonus poteva essere determinante per la squadra di casa.

A nulla, purtroppo, sono valse le ultime bombe da tre di Antelli, Zanchetta e Buschi, nell’ultimo quarto, supportate da un momento di grazia di Traorè e da Mungiovì che dava ritmo ai bufali, necessario ma non sufficiente contro la precisione chirurgica delle triple di Lesmo, quasi tutte con difesa piazzata.

A decretare la fine dell’incontro poi a 1 minuto dal termine sul 65-69, un extra-possesso e un fallo e canestro per gli ospiti, tripla della speranza di capitan Zanchetta e sogno infranto con una persa allo scadere che manda i biancorossi di fatto negli spogliatoi.

A VOGHERA NON SI PASSA, MA LA LIBERTAS SI PREPARA AL GIRONE DI RITORNO

Olympia Voghera Libertas Cernusco 80 – 72

Parziali 20 -17; 20 – 16; 11 – 25; 29 – 14
Voghera: Turini, Munyutu Mvum 2, Banin, Maffezzoli 9, Maestri, Oggiaro 11, Famurewa , Villani 12, Begerra 25, Arioli 13, Furlanetto 4, Padova 4
Cernusco: Mungiovi 6, Buschi 14, Saturnino 2, Zanchetta 7, Antelli 12, Sirtori, Siragusa 7, Mandelli, Teruzzi 11, Traorè 13
Pensare di vincere sul campo della seconda in classifica era osare troppo, ma quella che si è vista a Voghera è stata una squadra che ha ancora molto da dire.

La dimostrazione sono stati i primi due quarti in cui i bufali hanno contenuto i padroni di casa e un terzo quarto che li ha visti addirittura dominare in territorio pavese con un parziale degno di nota.

Buona la prestazione di Antelli che ritrova la doppia cifra e delle ali cernuschesi Buschi e Teruzzi, supportati dal centro biancorosso Traorè, fondamentale sotto canestro, buona anche l’interpretazione e  l’approccio alla gara dei ragazzi di coach Readaelli, che con un po’ di consapevolezza e di esperienza in più, potrebbero portare anche qualche sorpresa nel girone di ritorno.

Per scoprirlo dovremo aspettare domenica 25 gennaio, quando la formazione cernuschese proverà ad espugnare il campo di Basket Town Milano, nel frattempo la redazione di Fuoridalcomune.it sarà a bordo campo per seguire le imprese dei ragazzoni di Cernusco a cui va il nostro più grande in bocca al lupo e ..Forza Bufali!