BASKET FEMMINILE A2
LA CASTEL LOTTA MA DEVE ARRENDERSI ALLA PADDY POWER (video partita)

Foto di Copertina di Vito Clemente

Alla prima giornata del girone di ritorno, sul campo della Castel Carugate si affrontavano due squadre in opposte condizioni: le padrone di casa, talentuose ma ancora in attesa di quel salto di qualità che possa seriamente candidarle al quarto e ultimo posto utile per giocarsi la promozione, e la Paddy Power Sesto, che nonostante gli infortuni ha chiuso il girone di andata in testa alla classifica con una sola sconfitta in sette partite, il secondo migliore attacco e la migliore difesa del girone.

Hanno vinto le ospiti, 51 a 70, grazie ad un break decisivo nel terzo quarto dopo un primo tempo poco spettacolare e talvolta confuso, in cui le biancoazzurre carugatesi hanno reagito alle scostanti accelerazioni delle geassine.

Al fischio d’inizio la Castel si porta subito in vantaggio con un parziale di 4-0, ma subisce il ritorno delle ragazze di Sesto che rispondono con 12 punti consecutivi.
Inizia così un match che vede le ospiti tentare di piazzare l’allungo decisivo in diverse occasioni e le carugatesi sfruttare al meglio i momenti di pausa delle avversarie.

All’inizio del terzo quarto, con il tabellino sul 32-38, la Paddy Power accelera ritmi di gioco e intensità difensiva: per la Castel è notte fonda, un parziale di 10-19 porta un sufficiente margine di sicurezza alle sestesi che verrà gestito senza problemi nell’ultima frazione. Dunque una vittoria senza acuti per la Geas, che vale la sicurezza di rimanere in vetta alla classifica, un’ennesima sconfitta onorevole per Carugate che attende il colpo che possa far svoltare la stagione.

Per quanto riguarda i singoli, in casa Castel da segnalare i 15 punti della ex geassina Michela Frantini, anche se frutto di un 6/19 dal campo, e i 12 punti con 7 rimbalzi di Claudia Giunzioni.
Per le ospiti, che mandano a segno tutte le giocatrici, una menzione per Beatrice Barberis, 14 punti in 18 minuti con due soli tiri sbagliati, e soprattutto la doppia-doppia di Maria Laterza, 10 punti e 15 rimbalzi per il centro sestese.

Ora per le carugatesi c’é la trasferta di Genova, unica squadra ad aver sconfitto finora la Paddy Power:
il pronostico appare chiuso per la Castel, ma bisogna provarci con tutte le forze e affrontare l’ultima parte di stagione con la consapevolezza di avere ancora molto da dire in questo campionato.