PESSANO
IL COMITATO GENITORI FA IL PUNTO E RIPARTE CON ENTUSIASMO

Si è aperto ufficialmente il nuovo anno per il Comitato Genitori di Pessano con Bornago,
che si è riunito giovedì 13 per delineare il bilancio delle attività dello scorso anno, e per iniziare i lavori di quello in corso.

Nell’auditorium della Scuola Secondaria dell’Istituto Comprensivo, tutti i genitori presenti hanno rivissuto gli eventi dell’anno passato, festeggiando “il loro successo più evidente“, come riferito dalle parole del Presidente del Comitato, Giovanni Sabatini: “E’ il risultato tangibile degli sforzi di tanti genitori: la consegna, anche se virtuale, di un assegno di 20.000 euro all’Istituto Comprensivo “Daniela Mauro” di Pessano con Bornago”.

Questo contributo rende possibile, già da diversi anni, lo svolgersi di attività di cui beneficiano sia i ragazzi che le loro famiglie. Il Comitato sostiene la libertà da parte dell’amministrazione scolastica, di scegliere come investire la somma donata, che per questo anno andrà a foraggiare le varie attività extra-didattiche dell’Istituto, e tutti i progetti di crescita della scuola.

Il Presidente Sabatini ha avuto parole di elogio per il gruppo: “Il successo più importante è aver potuto collaborare con tante persone speciali che hanno saputo portare il Comitato Genitori ad iniziare un nuovo anno con lo stesso slancio e con tutto l’ottimismo necessario a guardare ad una nuova avventura”.

Nella serata il Comitato Genitori ha approfondito varie aspetti inerenti al Istituto Comprensivo, definendo il loro sostegno alla trasparenza tra scuola e famiglie, infine proponendo una rete con i commercianti della città per sostenere occasioni di crescita socio-culturale.

Per quanto riguarda gli appuntamenti poi,  il nuovo anno di lavoro riparte alla grande per il Comitato, con la terza edizione di Mille Luci, manifestazione molto gradita al pubblico, la presenza alla Festa di Sant’Apollonia, e in ultimo il sostegno per la riuscita dell’annuale Festa di Primavera edizione 2015.

La serata si è chiusa in bellezza, con la riconferma del direttivo dell’anno passato, a riprova dell’apprezzamento del lavoro compiuto l’anno scorso.
Ricapitolando dunque, Giovanni Sabatini continuerà a svolgere il ruolo di Presidente, Barbara Fabbri di Vicepresidente. Antonella Zecchillo sarà la segretaria del comitato, mentre viene ufficializzato il ruolo di Paolo Ghedini come responsabile della comunicazione.

Gli impegni sono tanti, e il lavoro assorbe molto del nostro tempo, ciò nonostante sono felice di rappresentare il mio impegno per la missione del Comitato Genitori, riconfermando il mio ruolo di vicepresidente” ha raccontato Barbara Fabbri, vicepresidente.

Il segreto è poter condividere con tanti altri gli sforzi richiesti per portare a termine tutte le attività, e raggiungere i successi che abbiamo raggiunto lo scorso anno. Abbiamo bisogno di tutti e aspettiamo di vedere tanti altri genitori unirsi al bel gruppo che già siamo” ha invece sottolineato Antonella Zecchillo, segretaria del Comitato Genitori.

La vera novità è il lancio ufficiale della APP del Comitato Genitori di Pessano con Bornago (leggi qui), che rende orgoglioso il comitato, ideatore della prima app in Italia di un Comitato Genitori e la prima app di una realtà di Pessano con Bornago. E’ possibile scaricarla gratuitamente, e già 250 persone lo hanno fatto, su AppStore e GooglePlay, oppure seguendo il percorso dal sito ufficiale del comitato

Questa iniziativa vuole ribadire quanto importante sia la comunicazione tra le famiglie e la scuola, una comunicazione che includa anche tutto il tessuto di commercianti e imprese che ogni anno ci sostengono -ha dichiarato il responsabile all comunicazione Paolo Ghedini, creatore dell’ App- La app va ad arricchire i canali di comunicazione che già funzionano molto bene come il sito del Comitato con più di 7700 visitatori nell’ultimo anno, e la nostra newsletter che già raggiunge più di 600 famiglie. Le potenzialità che offre sono grandissime e le idee per lo sviluppo sono tante”.

In un periodo in cui si parla spesso di fare della “buona scuola”, è possibile dire che a Pessano le forze in campo messe a disposizione da un Comitato così attivo e propositivo, non possono che viaggiare esattamente in questa direzione, partendo dagli utenti, dai genitori, dai ragazzi e dal paese.

GABRIELE ROSSI