LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE DE “LA COMUNE LUIGI BOTTASINI ONLUS”

Solidarietà, cultura, informazione:
sono parole fondamentali nella vita dei membri dell’associazione “La Comune Luigi Bottasini”, gruppo con sede a Carugate, nato nel 1967 e diventata nel 2007 Organizzazione Onlus di Volontariato.

Ogni anno l’azione di questa associazione è mirata ad aiutare economicamente e con lavoro diretto sul posto il Nicaragua, nazione centro americana tristemente famosa per la propria povertà e le difficoltà quotidiane che la gente deve affrontare.

Un ruolo importante nell’organizzazione degli aiuti lo svolgono certamente i viaggi organizzati ogni anno verso le città nicaraguegne in cui hanno sede i progetti de La Comune: El Bonete, Jinotega e Managua.

Preceduti da qualcuno a Settembre, il gruppo di volontari dell’associazione carugatese partirà a fine Ottobre, periodo ideale per portare avanti i progetti di aiuti umanitari nelle zone del Centro America. I volontari saranno tra i 5 e gli 8, con la speranza che altre persone decidano di aderire al viaggio e portare il proprio aiuto e il proprio sostegno.

Dopo una prima fermata alla casa base dell’associazione a Managua, capitale del Nicaragua, i volontari si muoveranno verso le zone rurali, che più hanno bisogno del loro aiuto.

La prima tappa sarà El Bonete, sede della fetta più grande del progetto de “La comune”, luogo nel Nord Est del Paese dal clima asciutto e secco. Qui i volontari costruiranno i servizi igienici necessari alla popolazione e uno studio rivolto agli studenti, dove porteranno anche la corrente elettrica. Inoltre continueranno con le iniziative già avviate, cioè il finanziamento di una scuola materna, in cui garantiscono ai bambini un pasto al giorno, l’aiuto tecnico al lavoro agricolo, laboratori di ceramica per le donne e il dono di borse di studio rivolte a studenti dalla scuola elementare all’università.

Altro polo fondamentale del fruttuoso lavoro dell’associazione è Jinotega, paese situato nella zona umida dello Stato e per questo nido di malattie infettive. Qui verranno costruiti dei pozzi dove sarà possibile alla popolazione attingere acqua potabile, in previsione di una prevenzione dalle malattie sempre più frequenti. Inoltre si cercherà di portare in paese l’energia elettrica.

In quanto l’associazione nasce fortemente legata all’importanza del ruolo della cultura e alla sua promozione, un progetto di notevole importanza è quello della “Scuola Sagrada Familia” di Managua, dove ai bambini delle elementari è permesso di studiare grazie alle borse di studio delle famiglie italiane.

Durante l’anno i membri dell’associazione “La Comune Luigi Bottasini” si impegnano per raccogliere fondi, adesioni ai progetti ma soprattutto per portare nelle scuole e alla gente della zona l’informazione necessaria perché scoprano il loro operato e quanto il loro aiuto possa essere fondamentale per persone che sono tanto lontane, ma al tempo stesso così simili a noi.

Ma il lavoro fondamentale si svolge lì, in Nicaragua: “I viaggi sono realizzati con scopo di solidarietà e cooperazione- spiega Dino Verderio de “La Comune”Ma è fondamentale anche avere ampia conoscenza del singolo paese, del panorama culturale e delle persone che vivono lì. È importante scoprire che, al di là della nostra vita qui in Italia, esistono altre cose altrove. Un esempio su tutti, il fatto che molto delle ricchezze dei paesi sviluppati, come l’oro, derivano dallo sfruttamento di risorse di paesi come il Nicaragua”.

Un’attività fondamentale quella svolta dall’associazione “La Comune Luigi Bottasini ONLUS”, sia nel campo dell’informazione che in quello degli aiuti umanitari, che ha fatto tanto e tanto altro potrà fare in futuro anche grazie agli aiuti delle persone di qua, che anche se molto lontane possono sentirsi in qualche modo molto vicine a chi è nato in condizioni di svantaggio e di povertà.

Per maggiori informazioni e contatti è possibile visitare il sito dell’associazione (clicca qui).

SARA MOLTENI