CARUGATE – In cattedra. Il “modello Carugate” fa scuola e arriva anche in Sardegna

Un comune virtuoso in materia di politiche per l’ambiente. La conferma arriva dalla partecipazione a “Ener.Loc”, il convegno nazionale degli Enti locali per lo sviluppo delle energie rinnovabili, dell’edilizia e della mobilità che si è tenuto in Sardegna a Sassari la scorsa settimana.

All’evento patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, dalla Regione Sardegna e dall’A.N.C.I. è stato invitato anche Giovanni Villa, consigliere delegato dell’Amministrazione Comunale per spiegare “l’esperienza carugatese”, molto attiva nel campo dell’ ecostenibilità, delle rinnovabili e autrice del regolamento edilizio che circa 10 anni fa anticipava le attuali leggi regionali in materia di edilizia pubblica.

Tra esperti del settore ambientale e politici locali tra cui il Presidente del Consiglio Provinciale di Sassari Enrico Piras, Villa ha spiegato come “un esperienza di successo in fatto di politiche per l’ambiente, come gli esperti hanno riconosciuto a Carugate, è strettamente connessa con la costruzione di una cultura per l’ambiente condivisa e portata avanti da anni”.Abbiamo parlato di esperienze concrete”, afferma il consigliere.

Proprio in questi giorni infatti l’ Amministrazione di Carugate ha inaugurato il nuovo parco fotovoltaico che porterà energia pulita nella città.

Sempre Giovanni Villa sarà ospite come relatore di una conferenza internazionale che si terrà a Trieste il 21 Ottobre per discutere di energie rinnovabili, pianificazione urbanistiche e regolamentazioni edilizie.

La platea sarà composta da dirigenti e responsabili tecnici della Pubblica Amministrazione

Villa rappresenterà la Città di Carugate come esempio delle “buone prassi” nella gestione delle politiche energetiche