SEGRATE – Comunicato stampa di Insieme x Segrate: “Inquinamento acustico, i cittadini si mobilitano”

Riceviamo e pubblichiamo.

Da anni, prima come comitati cittadini e poi come lista civica, ci battiamo per ridurrel’inquinamento acustico e sosteniamo il “Comitato Redecesio Vivibile” che sta lottandoper garantire i cittadini contro il problema del rumore.

I cittadini di Redecesio stanno ormai da troppo tempo lottando contro il problema del rumore aeroportuale: il continuo superamento dei limiti di legge e il sistematico econtinuo silenzio degli organi competenti alle loro richieste hanno portato alla decisionedella presentazione della diffida nei confronti di ENAC e, successivamente, all’automatica denuncia alle autorità competenti.

Da parte nostra abbiamo sempre appoggiato le proteste dei residenti con mozioni einterrogazioni presentate alla nostra amministrazione comunale, che non sembrainteressata alla soluzione del problema.

Continuiamo a chiedere l’installazione dellecentraline di rilevamento (promesse nel 2009), che a distanza di due anni non sonoancora state installate adducendo i più svariati motivi. La mancanza di controlli nonconsente l’eventuale risarcimento al comune. La nostra ultima mozione ha ricevutol’appoggio non solo della minoranza, ma addirittura anche di Lega e Fli.

Inoltre, da tempo chiediamo la presentazione tempestiva di un documento fondamentale, il”Piano di Azzonamento Acustico”, che inevitabilmente dovrà essere preso inconsiderazione prima della stesura definitiva del PGT.

Infine, si segnala che, comedenunciato dalla nostra consigliera Paola Monti durante l’approvazione del bilancio (giovedì 12 maggio 2012), ogni anno il Comune riceve circa 80.000 euro da Enac cometasse aeroportuali che in questi anni non sono stati mai utilizzati per il risanamentoacustico.

Insieme x Segrate continuerà a battersi per la soluzione del problema e a sostenerel’azione dei cittadini contro una amministrazione sorda e inefficiente.

Insieme x Segrate