Storico, scrittore

e Conduttore di Martesana Fantastica

Giancarlo Mele

Giancarlo Mele

Storico, scrittore

e Conduttore di Martesana Fantastica

L'autore

Giancarlo Mele è nato a Milano nel 1954 e da quarant’anni vive in Martesana. È romanziere appassionato di storia, sceneggiatore, teatrante…

Le opere

La Martesana è il cuore dei romanzi di Giancarlo Mele. Scopri le leggende e i personaggi che si nascondono tra le pagine di queste storie.

Vuoi acquistare i libri di Giancarlo Mele, che hanno ispirato le storie di Martesana Fantastica?

Compila il campo form in questa sezione per richiedere uno o più libri dell’autore, con dedica personalizzata e con il 10% di sconto. Deciderai tu come e quando ricevere i libri, se direttamente dalle mani dall’autore oppure con una semplice spedizione con piego libri (a carico dell’acquirente).

Ecco le opzioni tra cui potrai scegliere:

 – Modalità “standard“: riceverai il libro a casa con il 10% di sconto. Al prezzo finale viene aggiunto il costo di spedizione di 2 euro. 

– Modalità “fuori dal comune”: se sei della zona della Martesana e ti piacerebbe ricevere il libro che hai ordinato, direttamente dalle mani dello scrittore, allora seleziona questa opzione nel form. Ti metteremo in contatto con Giancarlo Mele e insieme a lui potrete decidere il luogo dell’appuntamento (purché sia entro 3km da Cernusco sul Naviglio). Con questa opzione avrai il 10 % di sconto e – ovviamente – nessun prezzo aggiuntivo per la spedizione.

Modalità “video-call”: per chi, pur abitando lontano, non volesse perdere l’occasione di scambiare due chiacchiere con l’autore, potrà farlo comunque in forma virtuale. Basterà scegliere questa opzione nel form: riceverai il libro a casa con il 10% di sconto, più 2 euro di costo di spedizione e verrai messo in contatto con l’autore per stabilire i dettagli della video-call.

Promozione valida fino al 30 giugno 2021, in occasione del lancio del programma "Martesana Fantastica"

N.B.
Una volta compilato il form riceverai una mail di conferma. A quel punto verrai ricontattato nel giro di pochi giorni per stabilire tutti i dettagli della spedizione o della consegna.

Contattaci

Ricevi i libri dello scrittore Giancarlo Mele

    NB: indica nelle note se desideri ricevere più di una copia dei libri che hai scelto
  • Richiedi una dedica all’autore

le opere

Il figlio del druido
1° VOLUME DELLA TRILOGIA LA TERRA DEI DRAGHI

novità

Dalla notte dei tempi le forze del bene e del male si contendono l’accesso ad una dimensione parallela dove un popolo di eroi attende impaziente di irrompere nel nostro mondo per sconvolgerne gli equilibri. Per liberare questi invincibili guerrieri occorre varcare una soglia situata su una grande isola lacustre. L’accesso è sorvegliato da un drago che ha poteri magici ed attende gli audaci disposti a sfidarlo pronto a sfruttarne insicurezze e fragilità. La trama intreccia lo scontro con il drago al racconto della fondazione celtica di Milano legandoli alla struggente storia d’amore tra la dolce Lerna e Thun, l’uomo che l’ama ed affronterà per lei il drago Tarantasio.

ISOMEDIA, 110 pagine

L'aquila di roma
2° VOLUME DELLA TRILOGIA LA TERRA DEI DRAGHI

novità

L’aquila, simbolo della potenza di Roma, domina ormai da tempo su quella che è stata la terra dei Draghi ed i Celti, asserviti all’invasore, sembrano incapaci di ribellarsi. Solo Tarantasio, dal suo remoto recesso lungo le sponde del Gerundo, attende ancora l’arrivo dell’eroe in grado di valicare la soglia e scatenare i guerrieri dell’altra dimensione. Sarà Nexia, la conturbante sacerdotessa erede della grande tradizione druidica, a guidare il suo popolo alla rivolta, ma l’attende una prova assai ardua: la passione che la lega ad un generale romano condizionerà le sue scelte sino ad un finale imprevedibile che s’intreccia con l’ultima fase della guerra servile.

ISOMEDIA, 120 pagine

La stirpe del drago
3° VOLUME DELLA TRILOGIA LA TERRA DEI DRAGHI

novità

Un destino oscuro grava su Ezzelino e Cunizza da Romano che la superstizione popolare vuole generati entrambi dal drago in una notte di tempesta. L’uno, divenuto incontrastato tiranno della marca trevigiana, sarà per i contemporanei l’incarnazione stessa dell’anticristo delle scritture e giungerà ad insidiare Milano con il sangue ed il terrore. L’altra, volubile e passionale, si scoprirà attratta dal fratello in un rapporto ambiguo che va ben oltre i legami di sangue. la maledizione del drago troverà così il suo epilogo in un finale arroventato che spalancherà finalmente e per l’ultima volta la soglia tra realtà e dimensione oltremondana.

ISOMEDIA, 120 pagine

Terre di confine

La monotona esistenza di Augusto, tranquillo bibliotecario di provincia, viene sconvolta quando riceve l’incarico di effettuare una ricerca sulla storia del contado milanese. È l’inizio di un appassionante caccia al tesoro nel XV secolo che lo porterà a condividere i segreti di Bartolomeo Colleoni e le avventure del suo scudiero Cornelio, tra intrighi, duelli, eroismi e tradimenti sino all’imprevedibile conclusione. Terre di confine è anche la storia degli amori di Lucia, bellissima contessa di Melzo, e delle passioni di Leonarda, inquietante strega di Inzago, nonché delle loro incredibili vicende.

autopubblicato, 134 pagine

La Martesana e il suo naviglio

Viaggio nel tempo tra personaggi ed eventi
La Martesana è un’area geografica che si ­presenta oggi con caratteristiche idrogeologiche e confini molto diversi rispetto al passato. A lungo coperta da laghi, foreste e paludi, ha conosciuto bonifiche importanti che l’hanno resa fertile grazie a risorgive, fiumi e vie d’acqua. La sua storia, da sempre legata a quella di Milano, ha visto sin dagli albori l’esodo ricorrente di interi popoli, giunti da lontano per conquistarne le terre, sacre agli dèi e strategiche nel commercio con i paesi dell’Europa Centrale. Terra al confine tra Milano e Venezia durante Medioevo e Rinascimento, fu terra di delizie per gli Austriaci, che posero anche le basi della sua industrializzazione. Il canale Martesana, realizzato nel XV secolo per collegare l’Adda a Milano, è diventato con il tempo simbolo e cuore della regione, al punto da identificarla ormai con i soli centri rivieraschi. Questo libro intende rivisitare il passato della Martesana e del suo naviglio, curiosando nella ­storia e nelle leggende dei suoi borghi, con l’obiettivo di riscoprirne radici e fascino, anche dove il loro tessuto urbano è stato ormai ­inglobato e nascosto dalla metropoli.

Meravigli edizioni, 174 pagine

Il guardiano della soglia

Dalla notte dei tempi le forze del Bene e del Male si contendono il controllo di una soglia, posta su una grande isola lacustre, che separa la dimensione passata da quella presente. Nel lago vive da sempre un drago dai magici poteri. E’ il Guardiano della Soglia! Ha il compito di mettere alla prova chi vuole varcarla per scatenare i guerrieri dell’Aldilà che attendono di irrompere nel nostro mondo per cambiarne la storia. Tre uomini molto diversi, in epoche fra loro lontane, affronteranno il drago, tre donne meravigliose saranno al loro fianco per aiutarli nell’impresa. Una saga fantasy narrata dall’ultimo discendente del drago ci accompagna dall’Insubria celtica sino all’epopea di Ezzelino il Terribile per risolvere un mistero che aspetta tuttora di essere svelato.

autoprodotto, 245 pagine

Martesana e Adda tra storia e leggenda

Storie e leggende popolari non sono soltanto il “sale” di un territorio ma costituiscono spesso anche la chiave per comprendere nel profondo la cultura e i sentimenti delle persone che vi risiedono. Quest’assunto vale particolarmente in Martesana dove ogni villaggio, borgata o località serba nella memoria collettiva o individuale un ricordo o una tradizione distintiva. La “regione Martesana” non ha mai avuto confini precisi né identità amministrativa; pertanto la sua estensione è variata in maniera significativa nel corso dei secoli, ricomprendendo territori che non le vengono più attribuiti al giorno d’oggi. In questo volume vengono pertanto presi in esame la fascia ricompresa tra il cosiddetto Naviglio Piccolo e il canale Villoresi, ma anche la Geradadda e la Bassa Lodigiana. E un’attenzione particolare è riservata al medio corso dell’Adda, che da Lecco conduce a Cassano, in quanto per secoli ha costituito la frontiera tra il cosiddetto contado martesano e Venezia. Ricompresi in Martesana erano un tempo anche il Vimercatese e la fascia bagnata dal medio corso del Lambro, anch’essi presenti nel libro.

Meravigli edizioni, 160 pagine

Il riscatto degli umiliati

Sulle tracce della sindone, tra streghe inquietanti ed eretici invasati, un bibliotecario di provincia rispolvera l’epistolario di Giuseppe, un frate umiliato del ‘500 incaricato di recuperare la preziosa reliquia nella Provenza insanguinata dalle guerre di religione. La sua Fede l’aiuterà a salvarsi e a portare a compimento la missione tra mille pericoli, ma avrà modo di conoscere una donna che sconvolgerà la sua esistenza con la forza del suo amore.
 

Autopubblicato, 180 pagine

Gorgonzola e il suo naviglio

Un ricco volume fotografico dedicato a Gorgonzola, corredato di immagini, che rivelano il “glamour nascosto” della città, legato al suo passato e al suo presente, e di ampie didascalie.
 

meravigli, 80 pagine a colori

Il rapace

L’incipit carico di tensione e mistero delinea subito i tratti salienti del romanzo di Giancarlo Mele, che vede incontrastato protagonista Galeazzo Maria, figlio di Francesco Sforza e di Bianca Maria Visconti. Dal carattere altero, volitivo, tendente alla superbia (un vero e proprio “rapace”), resse il Ducato di Milano per dieci anni (1466-1476) con “il pugno duro”, cadendo poi vittima di una congiura di nobili milanesi, animati da risentimenti anche personali, con il probabile supporto del re di Francia. Amore e morte si intrecciano nella trama di questo “thriller sforzesco” che non tralascia però mai di sondare anche l’animo più recondito dei personaggi principali, mettendone a nudo le contraddizioni e le trasformazioni cui vanno incontro nell’inesorabile appuntamento con il loro destino.
 

meravigli, 325 pagine

Storico, scrittore e non solo...

Giancarlo Mele è nato a Milano nel 1954 e da quarant’anni vive in martesana, territorio cui ha dedicato buona parte dei suoi lavori. Ha cominciato a scrivere nel 2007 collaborando come giornalista free lance a rubriche culturali sul quotidiano Il GiornoHa scritto, interpretato e diretto sceneggiature e testi teatrali e insieme a degli amici si esibisce in riesvocazioni storiche molto apprezzate dal pubblico. Nel 2015 ha pubblicato per l’editore Meravigli un primo volume sulla storia della regione in cui vive (Martesana e il suo naviglio), seguito da due di approfondimento (Martesana e Adda, tra storia e leggenda e La Martesana è bella anche in bici) e da un album fotografico e testuale sulla sua città (Gorgonzola e il suo naviglio). Nel 2018 ha dato alle stampe il suo primo romanzo storico ambientato nella Milano sforzesca (Il rapace) seguito nel 2020 da Il guardiano della soglia su storia e leggenda del drago Tarantasio. Nel 2021 è uscita per l’editore Isomedia la sua prima trilogia fantasy dal titolo La terra dei draghi che comprende i  volumi  Il figlio del druido, L’aquila di roma e La stirpe del drago. con i suoi libri, Mele ha partecipato alle ultime quattro edizioni di BookCity. Da aprile 2021, Giancarlo Mele collabora con Fuori dal Comune nella realizzazione e conduzione del nuovo programma web di approfondimento culturale Martesana fantastica.

Storico, scrittore e non solo...

Giancarlo Mele è nato a Milano nel 1954 e da quarant’anni vive in martesana, territorio cui ha dedicato buona parte dei suoi lavori. Ha cominciato a scrivere nel 2007 collaborando come giornalista free lance a rubriche culturali sul quotidiano Il GiornoHa scritto, interpretato e diretto sceneggiature e testi teatrali e insieme a degli amici si esibisce in riesvocazioni storiche molto apprezzate dal pubblico. Nel 2015 ha pubblicato per l’editore Meravigli un primo volume sulla storia della regione in cui vive (Martesana e il suo naviglio), seguito da due di approfondimento (Martesana e Adda, tra storia e leggenda e La Martesana è bella anche in bici) e da un album fotografico e testuale sulla sua città (Gorgonzola e il suo naviglio). Nel 2018 ha dato alle stampe il suo primo romanzo storico ambientato nella Milano sforzesca (Il rapace) seguito nel 2020 da Il guardiano della soglia su storia e leggenda del drago Tarantasio. Nel 2021 è uscita per l’editore Isomedia la sua prima trilogia fantasy dal titolo La terra dei draghi che comprende i  volumi  Il figlio del druido, L’aquila di roma e La stirpe del drago. con i suoi libri, Mele ha partecipato alle ultime quattro edizioni di BookCity. Da aprile 2021, Giancarlo Mele collabora con Fuori dal Comune nella realizzazione e conduzione del nuovo programma web di approfondimento culturale Martesana fantastica.