L’appello di Antonio: “se mi accompagnate al mare, la vacanza ve la pago io”

Antonio, brugherese non autosufficiente, ha scritto un appello per trovare qualcuno disposto ad accompagnarlo al mare ad agosto.

Chi non si è commosso guardando il film “Quasi amici”, commedia francese del 2011, davanti all’amicizia tra Philippe, ricco aristocratico costretto sulla carrozzina, e Driss, ragazzo di colore delle banlieue, suo badante? Ecco, anche in Martesana potremmo presto sentir parlare di una storia simile.

Antonio Celsi, 61 anni, è un ragioniere, ormai in pensione, di Brugherio. Antonio è costretto su di una sedia a rotelle praticamente da quando è nato e non è autosufficiente a causa della sua patologia. Non è però un tipo che si abbatte facilmente e la sua voglia di vivere (non di sopravvivere, come scrive lui stesso sul suo profilo) lo ha portato a scrivere un appello molto particolare: “Sono disposto a pagare le vacanze a chi mi voglia accompagnare al mare”.

UNA VACANZA AD AGOSTO

Sì, avete letto bene, Antonio è disposto ad accollarsi il costo di viaggio, vitto e alloggio della persona che si offrirà di accompagnarlo e aiutarlo durante questa sua vacanza al mare. Il periodo scelto va dal 06/08 al 31/08, con un ampio margine di flessibilità sulla lunghezza del soggiorno per venire incontro alle esigenze della persona accompagnatrice. Anche la meta è variabile, purché sia un posto di mare, non eccessivamente lontano e ovviamente facilmente accessibile.

LE ESIGENZE DI ANTONIO

Ma quali sono le esigenze di Antonio? La persona che Antonio sta cercando dovrà innanzitutto essere in possesso della patente di guida, indispensabile per raggiungere la meta di destinazione. Non è richiesta nessuna preparazione professionale specifica se non la voglia e la pazienza di prendersi cura delle esigenze di un diversamente abile. Antonio infatti, è pur sempre una persona in carrozzina non autosufficiente che ha bisogno di assistenza nelle attività che svolge come per esempio vestirsi o mettersi a letto.

Siamo sicuri che la voglia di vivere e girare di Antonio, uniti alla passione e all’attenzione della persona che si offrirà di accompagnarlo, saranno gli ingredienti giusti per un viaggio che saremo felici di raccontarvi. Un viaggio che ha tutte le caratteristiche per essere un po’ “fuori dal comune”, proprio come noi.

Chiunque sia interessato può scrivere direttamente ad Antonio attraverso il suo indirizzo email: antonio.celsi56@gmail.com oppure al cellulare 3398226065.