CERNUSCO
OPEN DAY: GIORNATA DI FESTA PER LA MEDIA DI PIAZZA UNITÀ D’ITALIA, INTITOLATA A MARGHERITA HACK

Si è svolta questa mattina la cerimonia di intitolazione dell’Istituto Comprensivo di Piazza Unità d’Italia all’astrofisica Margherita Hack, scomparsa nel giugno del 2013, alla presenza del sindaco di Cernusco Ermanno Zacchetti, del Dirigente Scolastico Claudio Mereghetti, dell’assessore all’istruzione Nico Acampora, e di tanti cittadini, genitori e bambini, che hanno partecipato per l’occasione.

“Proprio per sottolineare l’unità delle scuole di Cernusco è importante che gli istituti comprensivi della città siano intitolati e chiamati con nomi diversi– ha commentato il Dirigente Scolastico Claudio Mereghetti-  e per quanto riguarda la scelta del nome a Margherita Hack, è ancora più importante per l’alto valore dedicato alla scienza.

92ddf2f1-bdbc-4571-82ad-5c18e79e2454-3

Proprio sulla figura di Margherita Hack, è intervenuto anche il Presidente del Consiglio di Istituto Gerardo Giacomazzi, che ci ha tenuto a sottolineare come la figura dell’astrofisica merita di essere ricordata “non solo come l’enorme contributo alla scienza, ma sopratutto come simbolo della laicità dell’istruzione pubblica e dei valori fondamentali per la costituzione come l’antifascismo”, riferimento quest’ultimo forse da mettere in relazione alla presenza propio quest’oggi di Casa Pound in città che sta destando qualche polemica tra i cittadini (Leggi QUI)

SCUOLA APERTA: IN MOLTI HANNO PARTECIPATO ALL’OPEN DAY

Ma non è stata solo la giornata dell’intitolazione, bensì anche quella in cui gli studenti di quinta elementare hanno potuto avere il loro primo contatto con la scuola che li ospiterà per i prossimi tre anni. Come ormai consuetudine, ragazzi e genitori hanno potuto incontrare ed ascoltare il Dirigente Scolastico, iniziare a familiarizzare con gli ambienti, conoscere i docenti e partecipare a moltissime attività che hanno visto protagonisti anche molti studenti che hanno illustrato ai futuri compagni, una vasta esposizione di lavori svolti durante le lezioni e che, grazie all’open day, sono stati visti anche dai genitori.

Una mattina di festa e di gioia, per adulti e studenti così come anche confermato dal sindaco Ermanno Zacchetti, presente all’iniziativa e dal personale docente che da settimane è al lavoro con gli studenti per preparare la giornata, che ha visto l’organizzazione di parecchi laboratori su varie tematica come lo sport, la musica e le religioni, che hanno riscosso parecchio successo tra i presenti.

NOVITA’ ANCHE PER LA STRUTTURA

Ma il nuovo nome e l’open day, non son state le  sole novità che gli alunni hanno trovato al ritorno dalle vacanze. Come annunciato dallo stesso sindaco con un post su facebook, la palestra si è rifatta il look. Sono stati sostituiti i serramenti, in modo tale da garantire un elevato livello di isolamento e favorire un notevole risparmio energetico. Chissà se dietro questa decisione non ci sia anche  lo zampino dell’assessore allo Sport Maria Grazia Vanni che per anni, in quella palestra, ha insegnato a generazioni di studenti e, magari, ha patito il freddo d’inverno e l’afa d’estate che traspariva dai vecchi serramenti.