Vimodrone: individuati i ragazzi che avevano rubato la statua di Gesù bambino

Gli autori del furto sono tutti minorenni

Veneroni insieme alla signora Adriana e il piccolo Mathias
Pensavano forse che non sarebbero mai stati trovati, ma non avevano notato le telecamere di videosorveglianza posizionate nei pressi della capanna della natività, realizzata dagli Amici per Vimodrone, in Piazza Unità d’Italia: sono stati identificati infatti i responsabili del furto di Gesù bambino e delle panche rustiche che erano state posizionate ai suoi lati; si tratta di minorenni, cui famiglie hanno collaborato alla ricostruzione dei fatti.
A ‘beccarli’ la Polizia Locale che ha permesso il ripristino della scena della natività.

Il furto è avvenuto durante la notte tra il 28 e 29 novembre

La notizia del furto di Gesù aveva colpito tutti a Vimodrone, tra cui la signora Adriana e il figlio Mathias che hanno aiutato a ripristinare la situazione originaria. Aiuti erano giunti anche da Gorgonzola: la signora Giulia, colpita da quanto era successo, aveva infatti donato una statua di Gesù e una pergamena.

Veneroni: «Un episodio senza senso»

A ringraziare i cittadini che hanno aiutato, la signora Giulia e la Polizia Locale è stato il Sindaco di Vimodrone Dario Veneroni. «Un episodio assolutamente senza senso che ha colpito la comunità di Vimodrone – ha dichiarato Veneroni – Voglio ringraziare pubblicamente la Polizia Locale per la velocità con la quale è riuscita ad individuare i responsabili, la signora Adriana e suo figlio per l’attaccamento verso Vimodrone e la signora Giulia, che ha dimostrato come certi valori non abbiano confini».