Guardia di finanza in Comune. Rocchi: «Saremo un comune con il pedigree»

Esclusa dal primo cittadino l'ipotesi per cui i controlli avessero a che fare con l'incendio che aveva interessato il suo box nel maggio del 2021

Sono tre le visite della Guardia di Finanza in Villa Casati che hanno smosso il dubbio dei più: perché sono stati necessari tutti questi controlli? Il Sindaco di Cologno Angelo Rocchi ha chiarito la natura degli interventi, rassicurando: «Sono tranquillo, tutto il lavoro qui svolto è stato fatto bene».

A Cologno sono stati arrestati dei commercialisti: un possibile collegamento?

Il Sindaco ha spiegato che quelli della Guardia di Finanza sono dei controlli abituali e che probabilmente si sono intensificati data la mole di documentazione che è stata prodotta dall’Amministrazione, non ultimo il PGT. Un’altra ipotesi plausibile, ha indicato il primo cittadino, a giustificazione dell’aumento di controlli potrebbe dipendere dal recente arresto di due commercialisti a Cologno.

Rocchi: «Un comune col pedigree»

Il Sindaco è certo che gli Uffici hanno lavorato e continuano a lavorare nel migliore dei modi. «Sono contento che vengano a controllare-ha detto-; con tutti questi accertamenti potremo vantare di essere un Comune col pedigree».