Vimodrone: Gesù bambino appena nato e subito rubato

Qualcosa di simile era accaduto già nel 2019

Immagine del Comune di Vimodrone

Denunciato dall’associazione Gruppo amici per Vimodrone il furto della statua di Gesù e delle due panche rustiche della capanna della natività. «Qualcuno ha pensato, evidentemente, sarebbero state meglio nel suo giardino», ha commentato l’Associazione con un post che ha lasciato spazio all’indignazione dei cittadini di fronte a un evento che sembra rasentare il tragicomico e l’assurdo.

Reiterata la tradizione: già avvenuti attacchi contro la capannetta in piazza Vittorio Veneto

Non è il primo attacco a una capanna della natività allestita a Vimodrone. Era il Natale del 2019 quando dei vandali avevano attaccato la capannetta esposta di fronte alla chiesa di San Remigio, decapitando Gesù, distruggendo la vergine, superando il limite dell’offesa verso i cattolici vimodronesi.

Verranno trovati gli autori del furto natalizio?

Ignoti in quell’occasione i vandali; si cerca di capire se questa volta sarà diverso. Nel frattempo, comunque, qualcuno starà aspettando l’ultimo dell’anno mangiando una fetta di panettone in compagnia di un ospite appena nato.