Vimodrone, presepe: in attesa dei Re Magi sono arrivati i vandali

Ignoti hanno devastato il presepe in piazza. La rabbia esplode sui social

Fonte Facebook

A guardare l’immagine sembra di essere in qualche museo, di fronte ad un’opera provocatoria d’arte contemporanea o dentro un magazzino abbandonato con  manichini nudi e vetri rotti. Invece siamo in Piazza Vittorio Veneto a Vimodrone, proprio di fronte alla chiesa di San Remigio e nell’immagine si vede quel che resta della capannetta, il tradizionale presepe allestito per le festività e ora distrutto dai vandali.

Davvero una scena di pessimo gusto, che vede adagiato nella capanna il corpo del bambinello a penzoloni e senza la testa, a fianco di quel che resta della vergine.

Ad accorgersene sono stati i cittadini che nei giorni scorsi non sono riusciti a contenere sdegno e rabbia per uno dei simboli del Natale cosi vilipeso ed offeso pubblicamente. Lo sfogo sui social non è tardato ad arrivare,  tra chi invoca chi invoca punizioni esemplari e chi la rieducazione. Qualcuno lamenta anche l’assenza totale di controlli, chiedendo a gran voce l’installazione delle telecamere per prevenire questo genere di fenomeni o per sanzionare gli autori di questi ignobili gesti .