A Gessate due incontri per parlare di DSA

Il Comitato Genitori di Gessate e Cambiago insieme per i ragazzi e le famiglie

Il Comitato Genitori di Gessate e Cambiago, con il patrocinio dei Comuni di Gessate e Cambiago, ha organizzato un ciclo di due incontri gratuiti online – “I ragazzi DSA e le loro relazioni emotive con gli amici, i docenti e i genitori” – rivolti alle famiglie. L’obiettivo è quello di dare sostegno alle famiglie degli alunni di Gessate e Cambiago che frequentano il plesso scolastico “Istituto Comprensivo A. Faipò” e incentivare il confronto tra i genitori e la realtà scolastica.

Il Comitato Genitori di Gessate e Cambiago

Il Comitato Genitori di Gessate e di Cambiago da anni è rappresentante dei genitori dei tre plessi e promuove la collaborazione tra alunni, insegnanti e genitori. Ha organizzato e continua tutt’oggi a dare vita a iniziative, con momenti di confronto fra genitori con uno scambio di informazioni sulle esperienze maturate e sugli eventuali problemi al fine di trovare le soluzioni più idonee.

All’interno del Comitato Genitori di Gessate si è costituito un Gruppo di Inclusione del quale fanno parte Megghy Armenio, Saviana Cancro, Demetrio Pittau, Emanuela Foi, Enza Coscino e Giuliana Lotito che ha l’intento di creare una rete di natura informativa e una costante condivisione per un percorso inclusivo.

«Il Comitato Genitori è particolarmente sensibile e attento a un tema molto importante che riguarda il mondo DSA – ha dichiarato il presidente Leandro Trombetta – Con questo incontro abbiamo dato maggior forza e consapevolezza delle diverse difficoltà che meritano di essere approfondite e migliorate in tutti gli ambienti che viviamo quotidianamente. Noi ci renderemo disponibili per offrire ai genitori un supporto morale e una costante condivisione per dare continuità agli incontri online e per far sì che le famiglie non possano sentirsi mai sole».

La Scuola Primaria

Il primo incontro, dedicato ai genitori della Scuola Primaria, si è tenuto il 28 Gennaio alle 21.00 con la partecipazione di una cinquantina di famiglie interessate. Il racconto dell’esperienza di vita vera con figli DSA ha aperto la serata, con la testimonianza dei genitori Megghy Armenio e Saviana Cancro. 

«È importante mantenere la centralità dell’alunno con DSA, Disturbi Specifici dell’Apprendimento – hanno commentato all’unisono le relatrici Miriam Menghini e Giancarla Mattavelli – Una volta accertata la diagnosi da parte degli specialisti e la compilazione dei documenti necessari, il fine deve essere sempre il benessere del bambino, sulla continua condivisione tra famiglia e scuola che devono svolgere un costante lavoro di supporto e di inclusione».

La Scuola Media

L’appuntamento per le famiglie dei ragazzi che frequentano le Scuole Medie è fissato per il 4 Febbraio alle 21.00. 

«I due incontri online non sono identici – ha sottolineato Leandro Trombetta – L’intento è quello di contestualizzare la tematica DSA nell’ambito della crescita evolutiva dei nostri figli, bambini alla scuola primaria, spesso alle prese con la gestione improvvisa della certificazione del DSA e preadolescenti alla scuola secondaria, dove permangono le difficoltà legate al proprio vissuto da ragazzo/a DSA unite alle tematiche proprie dell’età del cambiamento». 

L’incontro sarà coadiuvato da Miriam Menghini, psicologa e mediatrice familiare, e Giancarla Mattavelli, pedagogista clinica e insegnante.

«Come presidente e come mamma ho accettato subito di far parte del gruppo dei genitori di Gessate che si occupa di inclusione e, nel caso specifico, che si sta occupando di DSA – ha commentato Cristina Brocchetti presidente del Comitato Genitori di Cambiago – È da qualche anno che ‘Gessate’ cerca di creare un progetto DSA per i genitori e alunni e li ringrazio per averlo condiviso con Cambiago. Spesso i genitori che si trovano ad affrontare questa realtà si sentono soli ma il primo incontro li ha finalmente riuniti in una grande famiglia/gruppo e il Gruppo Inclusione, che si andrà creando, è per me la realizzazione del grande lavoro di collaborazione tra i genitori di Cambiago e Gessate».

Augusta Brambilla