Gorgonzola, attivati gli studi di due sostituti dei medici di base

Il Centro Intergenerazionale di via Italia è la sede provvisoria

L’Amministrazione comunale di Gorgonzola ha messo a disposizione gli spazi comunali del Centro Intergenerazionale di via Italia 84 che sono diventati  la sede provvisoria degli studi medici di 2 camici bianchi, sostituti dei medici di base Alessandra Ponti e Fabio Iannotta, che hanno terminato il servizio a fine 2020.

Garantire continuità al servizio 

L’azienda sanitaria territoriale (ATS) ha comunicato che nei prossimi mesi metterà a disposizione dei medici di famiglia gli spazi presso il Presidio Socio Sanitario dell’Ospedale Serbelloni  di Gorgonzola.

I due professionisti sono la dottoressa Mariangela Gaudio e il dottor Dario Abruzzese che hanno già comunicato i loro recapiti, gli orari e le modalità di ricevimento.

«Come Amministrazione comunale, per garantire continuità, abbiamo allestito due ambulatori all’interno del Centro Intergenerazionale di Via Italia destinandoli alla dottoressa Gaudio e al dottor Abruzzese che temporaneamente dovranno sostituire rispettivamente la dottoressa Ponti (dottor Raddato sostituto fino al 28 dicembre 2020) e il dottor Iannotta andato in pensione – ha dichiarato il sindaco Angelo Stucchi – Certo questa è un’azione di supplenza in attesa di una risposta stabile da parte di Regione Lombardia che sia in grado di superare una situazione molto critica che riguarda la medicina territoriale che fatica a garantire medici di medicina generale ai cittadini».

Augusta Brambilla