Metodo Montessori e bilinguismo: il Nido e Scuola Santa Rita si presenta in un open day online

L'offerta educativa al passo con l'innovazione del nido e della scuola dell'infanzia di Segrate

Il Nido e Scuola Santa Rita di Segrate apre le porte per un open day virtuale per esporre l’offerta formativa per l’anno scolastico 2021/22. Quello che verrà presentato alle famiglie è un piano educativo ricco di proposte originali e dal carattere eccezionale, risultato della nuova gestione che, dopo l’interruzione delle attività, ha riaperto a settembre introducendo l’approccio Montessoriano, l’insegnamento bilingue, l’outdoor education e molte altre novità, che rendono la Santa Rita una vera e propria scuola d’eccellenza per i bambini dagli 0 ai 6 anni.

Un metodo… fuori dal comune 

Dopo 60 anni di gestione delle suore clarettiane, con le difficoltà conseguenti al lockdown, la storica struttura avrebbe dovuto definitivamente chiudere i battenti. Un rischio che è stato sventato grazie all’intraprendenza e alla volontà di Carlotta Mutti e Miriam Terenzi, due professioniste dell’infanzia con in mente un progetto per dare alla scuola un’impronta moderna, che fosse allo stesso tempo al passo con la tradizione precedente. Così, nonostante molte delle insegnanti siano rimaste le stesse di prima, l’offerta formativa si è arricchita di numerosi elementi innovativi.

Anche gli aspetti gestionali hanno subìto un’importante evoluzione: alla Santa Rita il servizio di pre e post scuola sarà sempre erogato, senza necessità del raggiungimento del numero minimo; l’orario scolastico è caratterizzato da una maggiore flessibilità, con possibilità di entrata dalle 7.45 e prolungamento fino alle 19; stessa logica anche per l’organizzazione su tutto l’anno, studiata per assecondare le esigenze dei genitori e non il classico calendario scolastico.

L’approccio Montessoriano

Non una conoscenza imposta dall’alto, ma coltivata e fatta germogliare in modo spontaneo, grazie alla combinazione di tre elementi che nel metodo Montessori sono ritenuti fondamentali: l’ambiente, il materiale didattico e il ruolo dell’insegnante. L’ambiente in cui si svolge l’apprendimento deve essere strutturato in modo tale che sia lo stesso bambino, affiancato dall’insegnante, a poter scegliere quale attività svolgere in modo libero e spontaneo, avendo a disposizione diversi materiali per lo sviluppo cognitivo, multisensoriale e di autocorrezione, i così detti vassoi montessoriani.

Bilinguismo

Lo stesso approccio educativo si ritrova anche nell’insegnamento della lingua inglese, tratto caratterizzante della scuola bilingue. Una teacher affianca i bambini della scuola dell’infanzia durante diverse attività, mentre al nido vengono organizzati dei laboratori. Tutto si trasforma in occasione di apprendimento: dal riordinare i giochi all’apparecchiare la tavola, dal movimento, ai giochi all’aperto, grazie anche all’ausilio di materiali, libri e canzoni, che innescano nei piccoli l’apprendimento spontaneo della seconda lingua.

Outdoor education

Anche la natura è al centro del metodo educativo della scuola Santa Rita, dove grazie al grande parco a disposizione è stato possibile allestire un piccolo orto, dove i bambini possono cimentarsi con la coltivazione. Non mancano poi le idee per svolgere numerose attività all’aperto, come il pranzo, l’osservazione della flora e della fauna, lo yoga o la semplice lettura di un libro.

L’open day

L’incontro si svolgerà online venerdì 27 novembre alle ore 18, la registrazione è necessaria. Iscriversi è facilissimo! Basta cliccare su questo link e procedere alla registrazione. Una volta fatto, riceverete il codice di accesso a Zoom.

Il Nido e Scuola Santa Rita si trovano a Segrate in via Papa Giovanni XXIII, 4, 20090. Telefono: +39 02 2131516. E-mail: info@nidoescuolasantarita.it.
Sito:
www.nidoescuolasantarita.it
Segui la scuola su Instagram e Facebook per vedere le diverse proposte didattiche: #nidoescuolasantarita

Articolo sponsorizzato