A Pioltello il 2021 ha i colori del cielo

L'Amministrazione invita tutti i cittadini a inviare foto della città al tramonto o all'alba. Le più belle saranno inserite nel calendario del prossimo anno

Pioltello dall'alto - Foto di Carlo Boffi

Altro che calendario Pirelli, per il 2021 l’Amministrazione di Pioltello punta tutto su albe e tramonti che ritraggono la città nella sua veste migliore. Questa è la nuova iniziativa della Città di Pioltello per rendere i mesi del 2021 più famigliari. Così, almeno, nel remoto caso in cui si fosse costretti a vivere settimane di lockdown, si potrà immaginare di essere per le vie del paese, anche quelle che non si possono vedere dal balcone o dalle finestre di casa.

Appello a tutti gli amanti delle fotografie

Il calendario sarà composto dalle 12 foto più belle che saranno inviate entro il 2 novembre all’indirizzo mail ufficiale calendario2021@comune.pioltello.mi.it. Ci sono poche regole da osservare prima di mandare la propria foto: la città deve essere ben riconoscibile. Insomma, si deve capire che la foto ritrae proprio Pioltello. La vista panoramica dall’alto o il primo piano di un monumento illuminato dalle prime luci del giorno o da quelle crepuscolari. Tutto è affidato alla fantasia dei pioltellesi.

L’anno scorso le foto per il 150° compleanno del paese

Quello di quest’anno non è il primo esperimento: lo scorso anno, infatti, in occasione del 150° compleanno della Città erano state scelte immagini in bianco e nero che ripercorrevano la storia, la vita nei quartieri e le trasformazioni avvenute negli anni.

L’ispirazione dai social

Tutti amano catturare i momenti speciali della giornata e di condividerli sui social: può essere un arcobaleno, una sfumatura del cielo o nuvole dalle forme particolari. Allora perché non scegliere le migliori e portarle in tutte le case di Pioltello. Questa è stata la vera ispirazione che ha spinto il Comune a indire il concorso. Perché non approfittarne: fortunatamente ogni giorno è diverso dall’altro, in tutte le sue sfumature, soprattutto quelle del cielo.