Lombardia, dal 15 luglio stop alle mascherine all’aperto

È quanto prevede la nuova ordinanza regionale, che verrà firmata oggi dal Presidente Fontana

A questo punto manca solo l’ufficialità. A partire da domani, mercoledì 15 luglio, in Lombardia verrà revocato l’obbligo di indossare la mascherina all’aria aperta. A prendere la decisione è stato il Presidente Attilio Fontana, che nella giornata di oggi firmerà un’ordinanza regionale con le nuove disposizioni legate alla diffusione del virus.

La mascherina dovrà comunque essere sempre a portata di mano e andrà indossata nei luoghi pubblici chiusi e sui mezzi di trasporto. All’aria aperta sarà obbligatorio portare la mascherina soltanto laddove risulti impossibile rispettare la distanza interpersonale di un metro e mezzo.

La decisione di revoca dell’obbligo della mascherina è stata assunta in accordo con il comitato tecnico-scientifico, che, visto l’andamento dei contagi, ha adottato una linea più morbida. La Lombardia, ad oggi, era rimasta l’unica regione d’Italia dove ancora si registrava l’obbligo della mascherina anche all’aria aperta.