Cernusco, sondaggio sulla scuola in vista della ripartenza

A promuoverlo l'associazione Cernusco in Comune. I risultati saranno sottoposti all'Amministrazione comunale

Un questionario per capire le esigenze di studenti e famiglie sul tema della scuola è stato predisposto dall’associazione Cernusco in Comune. Da fine febbraio in Italia la didattica online è diventata una necessità per insegnanti e studenti. Un tema sfidante, ma che è arrivato all’improvviso, cambiando le abitudini di tutto il mondo della scuola. Il questionario – redatto in collaborazione con il gruppo consiliare La Città in Comune – Sinistra per Cernusco –  ha l’obiettivo di raccogliere impressioni e giudizi delle famiglie sull’esperienza della didattica online da un lato e dei servizi offerti dal comune di Cernusco dall’altro. Un modo per fare una fotografia dei bisogni in vista della ripartenza delle attività didattiche a settembre. I risultati saranno presentati all’Amministrazione comunale, che potrà così decidere se prenderli in considerazione per le sue valutazioni sul mondo della scuola.

«Cernusco in Comune – hanno scritto i membri dell’associazione – è sempre stata attenta ai bisogni dei cittadini, attraverso iniziative che hanno dato voce alle esigenze dei cernuschesi; si è sempre fatta portavoce delle loro segnalazioni e delle loro proposte per migliorare la vivibilità nel proprio quartiere»

Il sondaggio

Per partecipare al sondaggio è necessario compilare il questionario. Le domande spaziano dalle modalità di didattica fatta durante il periodo di lockdown, fino alla vicinanza della scuola e del Comune per facilitare una fase complessa. Il questionario lascia però spazio anche al futuro, chiedendo come ci si aspetta e come dovrebbe essere il ritorno tra i banchi a settembre.