Lombardia, 6 milioni di euro per sostenere i prodotti locali

La misura andrà a finanziare l'acquisto di vini e formaggi. Attilio Fontana:«Solo il primo passo di un progetto più articolato»

Un piano da 6 milioni di euro per aiutare l’economia di una regione, La lombardia, che non solo è stata soggetta al lockdown come tutto il Paese, ma è stata anche l’epicentro italiano della diffusione del coronavirus. Una misura prevista dalla giunta regionale che servirà per l’acquisto di prodotti locali, come formaggi e vini, da distribuire.

Cosa prevede

Unire l’aiuto alle famiglie in difficoltà e all’economia locale. Regione, nelle sue intenzioni, vuole tenere insieme questi due aspetti e per questo motivo acquisterà formaggi da destinare a chi ne ha bisogno ed è pronta a fornire, inoltre, aiuti economici per fare in modo che vini, anche di pregio, possano essere venduti a prezzi promozionali al grande pubblico.
Una scelta politica commentata anche dal governatore della regione Attilio Fontana «Più prodotti italiani e lombardi, meno prodotti che arrivano dall’estero – ha detto il presidente Fontana – La Lombardia è pronta a investire 6 milioni di euro per comprare formaggi e vini regionali. Obiettivo: aiutare le famiglie bisognose a promuovere le nostre eccellenze in vista della riapertura. E’ solo il primo passo – ha concluso – di un progetto più articolato che punta a difendere le nostre aziende, i nostri lavoratori e le nostre famiglie».