Registrato il numero più alto di morti dall’inizio dell’emergenza. La mappa dei contagi in Martesana

Il monitoraggio della situazione dell'emergenza coronavirus nei Comuni della Martesana

Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute, nella giornata del 27 marzo in Italia si è raggiunto il numero di decessi più alto dall’inizio dell’emergenza: 9134 morti, e un totale di positivi di 66414. I guariti invece sono 10950.

Lombardia e Martesana

In Lombardia la situazione dei contagi, aggiornata alle 19.30 del 27 marzo, ha visto in tutto 37.291 persone risultate positive al tampone – di cui 7469 a Milano e provincia – e un totale di 5.402 decessi nella regione di cui 541 solo nella giornata di ieri.

Si registra un aumento giornaliero piuttosto costante anche in Martesana. Nei Comuni indicati nella mappa si hanno un totale di 946 casi di persone contagiate, numeri che però escludono tutti gli individui che pur presentando i sintomi dell’infezione non sono stati sottoposti al test del tampone.

La mappa 

Bellinzago Lombardo 3 casi (15 marzo)
Brugherio 96 casi (25 marzo)
Bussero 20 casi e 2 deceduti (27 marzo)
Cambiago 15 casi (26 marzo)
Carugate 34 casi di cui 6 deceduti (23 marzo)
Cassano d’Adda 27 di cui 1 deceduto (19 marzo)
Cassina De’ Pecchi 20 casi un decesso (24 marzo)
Cernusco sul Naviglio 71 casi e 13 decessi (27 marzo)
Cologno Monzese 214 casi e 34 deceduti (27 marzo)
Gessate 15 casi e 4 deceduti (26 marzo)
Gorgonzola 49 casi e 5 deceduti (27 marzo)
Inzago 27 casi e 3 decessi (26 marzo)
Liscate 11 casi e 3 decessi (27 marzo)
Melzo 50 casi e 6 deceduti (27 marzo)
Pessano Con Bornago 17 casi e 3 deceduti (24 marzo)
Pioltello 113 casi e 17 deceduti (27 marzo)
Pozzuolo Martesana 13 casi e due decessi (21 marzo)
Segrate 119 casi e 11 decessi (27 marzo)
Vignate 24 casi e 2 deceduti (26 marzo)
Vimodrone 26 casi e 6 deceduti (23 marzo)