La mappa dei contagi in Martesana. Il Sindaco Stucchi: a Gorgonzola non numeri, ma persone

Dati del 29 marzo

Bellinzago Lombardo 6 casi e due deceduti (28 marzo)
Brugherio 101 casi (29 marzo)
Bussero 23 casi e 2 deceduti (29 marzo)
Cambiago 15 casi (27 marzo)
Carugate 46 casi di cui 7 deceduti (28 marzo)
Cassano d’Adda 57 di cui 9 deceduto (26 marzo)
Cassina De’ Pecchi 24 casi un decesso (28 marzo)
Cernusco sul Naviglio 77 casi e 16 decessi (28 marzo)
Cologno Monzese 253 casi e 40 deceduti (29 marzo)
Gessate 20 casi e 5 deceduti (29 marzo)
Gorgonzola 47 casi e 5 deceduti (28 marzo)
Inzago 39 casi e 3 decessi (29 marzo)
Liscate 11 casi e 3 decessi (27 marzo)
Melzo 50 casi e 6 deceduti (27 marzo)
Pessano Con Bornago 25 casi e 4 deceduti (29 marzo)
Pioltello 113 casi e 17 deceduti (28 marzo)
Pozzuolo Martesana 25 casi e 5 deceduti (29 marzo)
Segrate 129 casi e 16 decessi (29 marzo)
Vignate 24 casi e 2 deceduti (26 marzo)
Vimodrone 44 casi e 9 deceduti (28 marzo)

 

Cresce il numero di persone contagiate a Bussero, Cologno Monzese, Bugherio, Inzago e Pessano con Bornago. Sale purtroppo anche il numero di morti a Segrate e Cologno Monzese.

A Gessate, Cernusco, Pozzuolo Martesana la situazione invece rimane invariata.

Gorgonzola

Il Primo Cittadino Angelo Stucchi, che è solito condividere quotidianamente sul sito ufficiale del Comune i dati aggiornati, ha deciso, per un solo giorno, di cambiare strategia «In queste settimane vi ho riportato i numeri delle persone che in modo differente si sono trovate a che fare con il COVID-19 – ha scritto il Sindaco -. Vi ho anche fatto sapere delle mie difficoltà nell’indicare numeri corretti, ma oggi giorno di festa in cui normalmente le persone si incontrano nella città dopo il lavoro settimanale, preferisco scrivere anziché dei numeri, il nome di questi nostri concittadini che si trovano ricoverati, a domicilio, in quarantena domiciliare, che sono guariti e che sono deceduti – ha poi concluso -. Leggere il loro nome ci fa sentire famiglia, comunità che aiuta, che sorregge, che prepara il futuro insieme».

Italia e Lombardia

In Italia, secondo i dati forniti dal Ministero della Salute il 29 marzo alle 18.00, sono 97689 i casi totali, 73.880 (+3815) le persone attualmente positive, i deceduti – in calo rispetto al dato precedente – sono 10779 (+756), mentre i guariti sono 13.030 (+646).

I dati diffusi da Regione Lombardia, aggiornati alle 18.30 del 29 marzo, hanno registrato un totale di 41.007 (+1592) relativo alle persone risultate positive – dato in discesa rispetto a quello precedente -, mentre i deceduti sono 6.360 (+416). A Milano e provincia il totale di persone contagiate è di 8.329 (+547).