Carugate, il tour del PD tra aneddoti e luoghi d’interesse

Dalle chiese alle cascine. Dallo stemma alla street art. Francesco Galli:«Bello diffondere notizie diverse»

Quanti sanno che l’acquedotto di Carugate inizialmente doveva avere la forma littoria? E che la prima attestazione della Cascina Graziosa è del 1506? Dal pozzo di Villa Ghirlanda Silvia potrebbe aver bevuto addirittura il Re di Francia Riccardo III.

Da ormai due settimane il Partito Democratico di Carugate ha organizzato un vero e proprio tour del territorio. Tra chiese, aneddoti e street art, chi segue la loro pagina Facebook ogni giorno può approfondire un pezzo – materiale o immateriale – della città.

Un’operazione che è stata gradita e i numeri parlano: alcuni post hanno preso decine di like, altri hanno sfondato quota 1000 visualizzazioni.

Francesco Galli:«Un modo per diffondere notizie diverse»

Il segretario del Partito Democratico di Carugate Francesco Galli nella vita insegna storia dell’arte e ha deciso di usare un canale di comunicazione del partito per diffondere notizie diverse da quelle sul coronavirus che oramai occupano tutti i mezzi di informazione «Abbiamo pensato che visto che le informazioni che circolano sono tutte sul coronavirus, sarebbe stato bello diffondere notizie diverse, per offrire una conoscenza del territorio – ha detto -. Abbiamo subito notato – ha sottolineato – che i luoghi sono conosciuti, ma che molte persone non sapessero che ci fosse una storia alle spalle»